La Cattedrale sarà aperta dalle ore 16.30

Conto alla rovescia per la cerimonia d’ingresso di Mons. Cornacchia. I dettagli

La cerimoniale avrà inizio alle 17.30

Attualità
Molfetta giovedì 18 febbraio 2016
di La redazione
Monsignor Domenico Cornacchia © n.c.

Fervono i preparativi per un evento assai atteso dalla comunità molfettese. Sabato, a partire dalle ore 17.30, ci sarà la cerimonia d’ingresso del nuovo vescovo, monsignor Domenico Cornacchia.

Il cerimoniale è sostanzialmente quello classico, con l’autovettura del Comune che accompagnerà il vescovo dal Seminario regionale alla Cattedrale, gli onori militari e il saluto delle autorità ricevuti sul sagrato della chiesa del Purgatorio; quindi l’assunzione, da parte di vescovo, sacerdoti e diaconi, delle vesti sacre nella cappella del Seminario vescovile, la processione d’ingresso nella Cattedrale e l’inizio della celebrazione eucaristica. Non prima, quest’ultima, della consegna al cancelliere della curia della lettera apostolica che sarà letta davanti all’assemblea e dell’annuncio dell’insediamento da parte dell’amministratore diocesano.

Informazioni di servizio

I pullman che arriveranno da fuori Molfetta usciranno dalla S.S. 16 uscita “Cola Olidda”, giungeranno in piazza Garibaldi per lasciare i passeggeri e andranno a parcheggiare sul lungomare (altezza INPS). Le auto potranno parcheggiare nei pressi della banchina del porto o sul lungomare. Su corso Dante e in piazza Garibaldi, chiusi al traffico, saranno previsti parcheggi riservati per sacerdoti e autorità.

La Cattedrale sarà aperta alle ore 16,30 e i fedeli potranno accedere solo dal portale centrale, fino ad esaurimento dei posti. Gli unici posti riservati saranno per le autorità e gli ospiti che arriveranno da Lucera, Troia e Altamura, i quali accederanno con pass dall’ingresso di piazzetta Giovene. I volontari del servizio d’ordine, in collaborazione con le Forze dell’ordine, regoleranno l’afflusso in Cattedrale anche per garantire le necessarie misure di sicurezza. All'interno della Cattedrale sarà possibile seguire il momento iniziale che si svolgerà sul sagrato del Purgatorio.

Coloro che non troveranno posto in Cattedrale potranno seguire la celebrazione dai maxischermi allestiti nell’attigua chiesa del Purgatorio (vi si potrà accedere solo al termine del momento di saluto previsto all'esterno) e nell’auditorium del museo diocesano (via Entica della chiesa, fianco destro della Cattedrale).

Tutta la cerimonia sarà trasmessa in diretta da Tele Dehon a partire dalle ore 17,30: Puglia canale 18 e in hd sul 518 - Basilicata canale 18 e in hd sul 518 - Calabria canale 272 e 690 - Molise canale 85. Sarà anche trasmessa in streaming su  http://teledehon.it/ e su diocesimolfetta.it.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette