L'episodio in via Azzarita

Tenta il furto di un’auto, in manette un sorvegliato speciale

Il 27enne è stato colto in flagranza di reato

Cronaca
Molfetta lunedì 11 gennaio 2016
di La redazione
Carabinieri Molfetta © Comando Provinciale Carabinieri

Nonostante fosse sottoposto alla sorveglianza speciale, è stato sorpreso dai carabinieri mentre tentava di rubare un’autovettura e per questo è finito in carcere. Dovrà difendersi dalle accuse di tentato furto aggravato e violazione degli obblighi imposti, un 27enne di Molfetta, arrestato l’altro pomeriggio dai carabinieri della compagnia molfettese.

I militari, nel corso di un servizio di perlustrazione, di passaggio in via Azzarita, hanno notato un individuo indaffarato su di una Ford Escort, mentre tentava di avviare il motore. A nulla è servito al giovane, accortosi della pattuglia, abbassarsi nell’abitacolo, nel tentativo di farla franca, perché è stato immediatamente bloccato.

Sul sedile lato passeggero, i carabinieri hanno rinvenuto un cacciavite e un attrezzo rudimentale utilizzato per scardinare il blocco accensione, poi sequestrati. Dopo l’arresto, il sorvegliato, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato trasferito in carcere.

Il veicolo, invece, è stato restituito al legittimo proprietario.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette