L'agenzia sarebbe ritenuta colpevole di rientrare nella lista dei fornitori per lo Stato dei Cie

Busta esplosiva ad agenzia Morfini: si segue la pista anarco-insurrezionalista

La Digos indaga su questa traccia

Cronaca
Molfetta mercoledì 24 febbraio 2016
di La redazione
Un'auto dei carabinieri © n.c.

Ci sarebbe l’ombra degli anarco-insurrezionalisti dietro il recapito di una busta contenente materiale esplosivo all’agenzia marittima Morfini di Molfetta. L’episodio risale a qualche giorno fa. Sul posto erano intervenuti gli artificieri dei carabinieri per mettere in sicurezza il dispositivo.

Le indagini della Digos hanno appurato ora la matrice terroristica. Secondo quanto comunicato da Repubblica, dentro le buste c'era una quantità di polvere pirica capace di creare una fiammata che avrebbe potuto avere anche gravi conseguenze.

Le tre società (oltre alla Morfini c’è la Asco a Bari e il centro meccanografico postale di Bologna), secondo quanto riportato in un documento degli anarchici intitolato "I cieli bruciano", sono ritenute colpevoli di rientrare nella lista dei fornitori per lo Stato dei Cie, i cinque centri per l'immigrazione sparsi per l'Italia.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette