Caputo tira in ballo anche il settore economico-finanziario

Gestione centro anziani, Mariano Caputo accusa: “Quello che il sindaco non dice”

Il comunicato stampa inviato dal consigliere di opposizione

Politica
Molfetta venerdì 08 gennaio 2016
di La redazione
Mariano Caputo
Mariano Caputo © n.c.

A Mariano Caputo i conti sulla gestione della cooperativa Gea non tornano. In un comunicato stampa redatto dal consigliere comunale di opposizione il j’accuse è forte.

Il 3 giugno 2008 – scrive – veniva affidato alla Cooperativa GEA l’appalto del servizio di gestione del centro anziani, per la durata di 5 anni. Il servizio in questione riguardava sia la gestione del centro diurno sia ulteriori servizi quali l’assistenza domiciliare, il servizio di trasporto, ecc. Gli uffici comunali preposti (socialità e appalti-contratti) già prima della gestione commissariale, (amministrazione Azzollini), ovvero prima della scadenza del contratto d’appalto, predisposero il capitolato speciale d’appalto per l’indizione della nuova gara. Né il commissario straordinario né l’attuale amministrazione Natalicchio hanno mai bandito la gara”. 

Caputo prosegue, affermando che “per oltre due anni e mezzo dal suo insediamento, l’amministrazione Natalicchio ha proceduto in prorogatio e con affidamenti diretti”.

Il consigliere elenca i provvedimenti e gli importi con cui la dirigente Lorusso ha affidato direttamente il servizio alla Cooperativa GEA:

- Determinazione Dirigenziale – Settore Welfare Cittadino - n.785 generale e n.177 settoriale del 01/07/2015, avente ad oggetto l’affidamento diretto del Servizio di assistenza domiciliare anziani autosufficienti e non. Affidamento Diretto in favore della GEA Società Cooperativa Sociale da Bari – Palese per i mesi di luglio ed agosto 2015. IMPORTO €. 34.974,00 IVA compresa;

- Determinazione Dirigenziale – Settore Welfare Cittadino - n.913 generale e n.215 settoriale del 04/08/2015, avente ad oggetto l’affidamento diretto del Servizio di assistenza domiciliare anziani autosufficienti e non. Affidamento Diretto in favore della GEA Società Cooperativa Sociale da Bari – Palese per il mese di settembre 2015 IMPORTO €. 17.486,97 IVA compresa;

- Determinazione Dirigenziale – Settore Welfare Cittadino - n.1102 generale e n.254 settoriale del 02/10/2015, avente ad oggetto l’affidamento diretto del Servizio di assistenza domiciliare anziani autosufficienti e non. Affidamento Diretto in favore della GEA Società Cooperativa Sociale da Bari – Palese per i mesi di ottobre e novembre 2015 IMPORTO  €. 34.974,00 IVA compresa;

- Determinazione Dirigenziale – Settore Welfare Cittadino - n.1351 generale e n.316 settoriale del 24/11/2015, avente ad oggetto l’affidamento diretto del Servizio di assistenza domiciliare anziani autosufficienti e non. Affidamento Diretto in favore della GEA Società Cooperativa Sociale da Bari – Palese per i mesi di dicembre 2015 e gennaio 2016 IMPORTO  €. 33.408,00 IVA compresa.

La chiusura è tagliente. Caputo tira in ballo anche il settore economico-finanziario. “Il dirigente del settore – è la sua chiosa – complice l’amministrazione Natalicchio, ha affidato alla Coop. GEA quei servizi senza copertura finanziaria della relativa spesa”.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette