"Ma ora è già tempo di pensare oltre, di lavorare su nuovi progetti, di impegnarsi su obiettivi importanti"

Convegno dei Molfettesi nel Mondo, un bilancio più che positivo

Grandissima la partecipazione da parte degli emigranti presenti in città e della cittadinanza

Attualità
Molfetta domenica 17 settembre 2017
di La Redazione
Il Molfetta Day
Il Molfetta Day © molfettalive.it

Si è chiuso con un bilancio più che positivo il 36esimo convegno dei Molfettesi nel mondo.

Grandissima la partecipazione da parte degli emigranti presenti in città e della cittadinanza, come notevole è stata l’attenzione da parte delle istituzioni e degli organi di informazione.

“Decisamente folto, oltre ogni nostra più ottimistica aspettativa – spiegano dall’associazione – il numero di emigranti presenti agli eventi culturali e turistici, alla processione in onore della santa patrona e alla celebrazione del Molfetta Day. Una partecipazione emozionata ed emozionante che ci ha fatto vivere appieno il senso di queste giornate .

La presenza entusiasta dei giovani volontari provenienti da tutta Europa per il progetto Erasmus+/SEV, promosso e coordinato dall’associazione InCo-Molfetta e guidati dal loro tutor Luigi Balacco, ha contribuito ad amplificare il segnale di apertura e di accoglienza che, con questo convegno, abbiamo voluto trasmettere.

Abbiamo accolto i nostri emigranti con un sentito “Bentornati a Casa!” e con un red carpet srotolato per loro. Il coinvolgimento costante, gli abbracci, i ringraziamenti, i sorrisi, le lacrime di commozione, le mani strette forte sono stati per noi la più grande gratificazione e il segno che abbiamo lavorato bene e che siamo sulla buona strada.

Ma ora è già tempo di pensare oltre, di lavorare su nuovi progetti, di impegnarsi su obiettivi importanti. Vogliamo che questa associazione assuma un ruolo istituzionale a fianco e “dentro” il Comune di Molfetta. Ci incoraggiano le parole chiare del sindaco Tommaso Minervini che, in più occasioni, non ultima durante la celebrazione del Molfetta Day, ha affermato la necessità di un ruolo più marcatamente istituzionale dell’Associazione Molfettesi nel Mondo. Una sfida che accettiamo e che, tuttavia, ha bisogno della collaborazione di tanti. Invitiamo, pertanto, chi desidera dare il proprio contributo, ad aderire sin d’ora alla nostra Associazione ed a venirci a dare una mano.

Rivolgiamo, infine, un grazie di cuore a tutti coloro che, in un modo o nell’altro, hanno reso indimenticabili queste giornate ed hanno, insieme a noi, raccolto ed allacciato fili che uniscono storie, esperienze, vite di questa nostra amata comunità sparsa in ogni parte del mondo.

Grazie davvero e un abbraccio a tutti”.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette