Il caso

Segnaletica orizzontale in via Piazza, è polemica. Pasquale Mancini: «Sarà rimossa»

"Ho chiesto di rivederla, assieme ai parcheggi a spina di pesce. Gli ululanti si plachino"

Attualità
Molfetta mercoledì 14 marzo 2018
di La Redazione
La segnaletica orizzontale in via Piazza
La segnaletica orizzontale in via Piazza © molfettalive.it

Impazzano le polemiche sui social, e non solo, in merito a una delle novità di queste ore, ovvero la segnaletica orizzontale nel centro storico, nei pressi dell’arco della terra. Per una decina di metri, nel tratto di strada che arriva all’incrocio con via Amente, da questa mattina c’è una colorazione alternata di giallo e nero, che sta a indicare divieto di sosta e di parcheggio, ma non di fermata.

Nel mirino, però, finisce il senso estetico della scelta. “Dopo il senso unico, le rotatorie provvisorie, i parcheggi a spina di pesce – è la punzecchiatura di Forza Italia – ecco a voi Arlecchino nel centro storico. Qui mi sa che qualcuno ha bisogno di una revisione”.

Intanto sul suo profilo Facebook l’assessore alla Sicurezza Pasquale Mancini prende una posizione ufficiale e fa intendere che presto la scelta sarà rivista.

“Tra le cose fatte oggi ho chiesto nei limiti delle mie competenze di rimuovere questa segnaletica orizzontale e di rivedere la modifica del parcheggio a spina di pesce sul lato destro del borgo.

Pare che su via Piazza ci sia l’esigenza di non avere durante la notte auto in sosta che facciano impazzire (ad arte) i rilevatori ZTL mentre sul Borgo ho chiesto di ottimizzare le aree di sosta.

Il risultato, che ho visto esattamente come voi e contemporaneamente a voi, richiede modifiche.

Gli ululanti si plachino e pazientino qualche ora”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • francesca carlucci ha scritto il 14 marzo 2018 alle 19:04 :

    cittadini-lupi? Rispondi a francesca carlucci

  • salvatore Azzollini ha scritto il 14 marzo 2018 alle 15:59 :

    Per quanto ancora avremo i rondò provvisori ???? O forse è una nuova immissione nel mercato, opera di Molfetta, dei rondò che si tolgono e si mettono !!!!! Rispondi a salvatore Azzollini