Una brutta botta per generazioni e generazioni di giovani

Si chiude un'epoca: l'oratorio di San Giuseppe perderà la casa salesiana

La voce circola con insistenza sempre maggiore. La decisione diventerebbe operativa dopo l'estate

Attualità
Molfetta venerdì 06 aprile 2018
di La Redazione
Il vecchio campo di calcio di San Giuseppe
Il vecchio campo di calcio di San Giuseppe © n.c.

Per ora è solo una voce ma sta filtrando con insistenza sempre maggiore. E anche sui social sta diventando progressivamente più tambureggiante. L'oratorio di San Giuseppe, casa di generazioni intere di ragazzi e ragazze, luogo di ritrovo e di formazione, pare sia vicino a passare nelle mani nella diocesi.

In altre parole la gestione non sarebbe più salesiana e lo storico oratorio andrebbe avanti solo grazie alla forza delle famiglie e delle persone che più in questi anni si sono date da fare per continuare a farlo vivere. Sempre che quelle persone, ovviamente, decidano di farsene carico.

Secondo quanto ci risulta, il passaggio di consegne, che di fatto chiude un'epoca, avverrà dopo l'estate. Una brutta notizia per tutti quelli cresciuti a pane, pallone e preghiere. La speranza è che l'ambiente nato nel segno di Don Bosco resti salesiano dentro. È quello che vorrebbero migliaia e migliaia di giovani. Giovani di oggi, di ieri e dell'altro ieri.

Giovani che si sentono oratoriani nel sangue e che oggi rischiano di sentirsi un po' più soli

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Carlo la Forgia - Coordinatore Salesiani Cooperatori Associazione di Molfetta ha scritto il 06 aprile 2018 alle 07:03 :

    Quanto riportate in questo sommario articolo non trova alcun riscontro in quanto ci è stato detto dall'ispettore. I salesiani intendoino lasciare l'opera di Molfetta ma le dinamiche e le tempistiche di consegna alla Diocesi non sono affatto definite. Quanto riportato da voi in merito ad una eventuale gestione dell'Oratorio dai laici attualmnete impegnati non trova alcun riscontro in questo momento. Distinti saluti Carlo la Forgia Rispondi a Carlo la Forgia - Coordinatore Salesiani Cooperatori Associazione di Molfetta

    enzo Minervini ha scritto il 09 aprile 2018 alle 13:04 :

    L oratorio e nato salesiano e morirà salesiano non i mano alla diocesi Rispondi a enzo Minervini