L'iniziativa

Alfa Romeo in festa: ieri il raduno da Totorizzo Group

Un ritrovo tra appassionati. Ricavato devoluto alla famiglia di Lisa

Attualità
Molfetta lunedì 16 aprile 2018
di Luigi Caputi
Il raduno a
Il raduno a "casa Totorizzo" © Molfettalive.it

Kalos kai agathos, il bello e il bene, l’estetica e l’etica. Non sempre questo ideale è pura utopia, talvolta può avvicinarsi ad una concreta realizzazione, tanto più in occasione di iniziative come quella di ieri mattina, svoltasi in Via Bisceglie nella sede di Totorizzo Group Molfetta.

C’è stato un raduno di Fiat Alfa Romeo moderne e d’epoca, organizzato da Totorizzo e Alfa Romeo Club Puglia. Un’uggiosa e poco luminosa domenica di medio aprile è stata irradiata e riscaldata dalla presenza di numerosi appassionati ed esperti amanti di automobili. I soci dell’Alfa Romeo Club in primis, ma anche chiunque altro fosse in possesso di un’Alfa Romeo, si sono riuniti con le proprie auto e hanno trascorso una piacevole mattinata in vicendevole compagnia.

Cibo, musica, foto, sorrisi, risate, battute, abbracci, hanno funto da contorno e ornamento per il fulcro della manifestazione: la connessione tra piacevolezza agli occhi delle automobili esposte e destinazione in beneficienza del ricavato delle quote di partecipazione. Tutto quanto raccolto dagli organizzatori del raduno è stato donato alla famiglia di Lisa De Ceglie, la ventottenne ragazza molfettese vittima di un’emorragia cerebrale su malformazione venosa: la sua tacita, invisibile ma intima e sentimentale presenza ha impresso il suo segno sulla mattinata di ieri.

È stata scelta la data non casuale del 15 aprile, ovvero il giorno del terzo anniversario dell’Alfa Romeo Club pugliese. “Abbiamo deciso di festeggiare così il nostro compleanno- ha affermato ai nostri microfoni Ezio Stringano, membro del gruppo che ha contribuito significativamente all’organizzazione dell’evento- per dare una mano alla nostra compagna Lisa. Vogliamo passare un’intera giornata in maniera diversa, stando tutti insieme sino al pomeriggio inoltrato, uniti nel nome della nostra comune passione automobilistica e di un identico intento benefico. Siamo una realtà giovane, ma già coesa e piena di entusiasmo, capace di dar vita a manifestazioni ricche di gente e di gioia”.

"Abbiamo ospitato vetture storiche e abbiamo presentato le nostre - afferma Giuseppe Totorizzo, amministratore di Totorizzo Group - E' stata una bellissima giornata, abbiamo ulteriormente avvicinato il territorio ai nostri brand. Alfa Romeo peraltro è uno dei brand più apprezzati dalla gente. Sono arrivate persone da tutto il sud Italia e per Molfetta è stato senz'altro un bel momento. Si è respirato un clima di festa e positività".

A dimostrazione del successo dell’evento, si sono recati a Molfetta membri dell’Alfa Romeo team Italia persino provenienti dalla Campania. Iniziato alle ore10 e 30, sino alle 13 il raduno non s’è mosso dall’ampio piazzale della sede di Totorizzo, opportunamente risistemato per l’occasione e addobbato dalla mirabile schiera di auto di rara bellezza. In seguito ci si è spostati al ristorante Night&Day, dove i partecipanti hanno potuto pranzare in comunità. Nel pomeriggio, senza tornare in Via Bisceglie, la manifestazione è continuata nello spazio esterno al ristorante.

In questo secondo momento della giornata si sono uniti all’iniziativa benefica anche alcuni membri del Ford Club Bari. Ha avuto luogo una di quelle manifestazioni dalla suggestività e gradevolezza quasi ineffabili, ardue a dirsi a parole. La sinergia tra Totorizzo Group Molfetta e Alfa Romeo Club Puglia è stata efficace, vincente, quasi armoniosa. Il connubio tra uomo e macchina non ha negato l’umanità, ma l’ha arricchita, completata, perfezionata, le ha consentito di esprimersi e di realizzarsi ai suoi massimi livelli.

Lascia il tuo commento
commenti