L'iniziativa

"Le fiabe fanno volare": la notte bianca dei bambini

Il 24 giugno

Attualità
Molfetta martedì 12 giugno 2018
di La Redazione
"Le fiabe fanno volare", seconda edizione della Notte Bianca dei bambini © n.c.

Le fiabe fanno volare” (Notte bianca dei bambini) taglia il suo 2° traguardo con una edizione tutta improntata su laboratori, spettacoli, giochi, animazione e tanto altro.

Questa II edizione vuole abitare i luoghi antichi di Molfetta e ravvivarli con i sorrisi e le voci dei bimbi che echeggeranno per le vie della città trasformando Via Dante, Piazza Municipio, Giardino delle Aloe, Entica della Chiesa in luoghi magici e ricchi di sogni: un mondo di cui i bambini sono e saranno gli autentici custodi.

Tante saranno le novità e le conferme in questa II edizione della manifestazione finanziata dalla Regione Puglia nel “Programma straordinario 2017 in materia di Spettacolo” con il sostegno del Comune di Molfetta nella persona del Sindaco Tommaso Minervini e dell’Assessore alla Cultura Sara Allegretta ai quali tutti rivolgo i ringraziamenti per l’attenzione al progetto.

Il progetto è stato inserito nel calendario dell’estate molfettese.

Il naming che identifica la manifestazione rappresenta il primo strumento di promozione della stessa, il primo veicolare di quel fantastico mondo che si intende riscoprire: “Le fiabe fanno volare”.

Il programma prevede dalle 18 alle 20 attività laboratoriali, per poi entrare nel vivo con il teatro, la musica, la danza, lo sport, il teatro di strada, i burattini, i giochi, l’animazione, il trucca bimbi, le sculture di pallonciniche si fonderanno con le suggestioni di strade antiche, deisagrati più preziosi, della piazza più storica a raccontarne l’essenza con delicatezza, poesia e semplice divertimento.

Un’intera giornata dedicata ai bambini, alle loro famiglie e a quanti vogliano contribuire a rendere fantastico questo evento. Ben sette saranno i laboratori in programma, a cominciare dal “car baby” per “drive in” dove i bambini personalizzeranno con disegni ed adesivi la loro macchinina realizzata interamente da cartone da posizionare nel “drive in” di fronte sagrato del Purgatorio dove verranno presentati alcuni spettacoli.

Il laboratorio è curato dallo scenografo Matteo Altomare. Pietro Camporeale con l’ associazione AllenaMenti invece condurrà “Il ragazzo e la ragazza più veloce”, una corsa veloce di 50 metri che prevede qualificazioni e finali. Questo laboratorio nasce con l’obiettivo di mettere insieme l’esperienza del gioco di strada ormai sparito e una vera competizione sportiva.

Non mancheranno ovviamente situazioni interessanti di gioco per tutti i curiosi. E ancora il Laboratorio BURATTINIsenzaBARACCAun laboratorio con la direzione di Michele Napoletano dove si impara a ri-creare e a ri-utilizzare intelligentemente con l’obiettivo di creare una piazza delle buone pratiche, quelle ecosostenibili, divenute necessarie per le persone e per l’ambiente della nostra era. Attraverso la lettura delle fiabe i bambini potranno ri-creare i loro principi e principesse, fate, orchi e orchesse in forma di burattini.

Il laboratorio “Musichiamo”condotto dai referenti associazione culturale musicale “Musicainsieme” con i quali i bambini esploreranno i suoni e i ritmi attraverso giochi e ascolto collettivo. E poi si entra nel mondo affascinante del Museo Diocesano con due laboratori “Storie da museo” -Caccia ai tesori nascosti tra le sale del Museo Diocesano e “Una biblioteca da favola” – Racconti di carta in un divertente laboratorio creativo: i due laboratori saranno seguitidagli Operatori Cooperativa FeArT.

Tutti i bambini iscritti ai laboratori riceveranno in omaggio la maglietta de “Le fiabe” che dovranno indossare durante il tempo dell’attività laboratoriale.

In questa edizione abbiamo voluto dare attenzione anche ai bimbi piccolissimi (da 0 a 36 mesi) che accompagnati dai loro genitori potranno partecipare al Laboratorio PICCOLO PICCOLO curato dalla grande esperienza con il mondo dei piccini di Giulia Petruzzella del Teatro dei Cipis di Molfetta.

A quest’ultimo laboratorio si accede gratuitamente con prenotazione obbligatoria all’Ufficio IAT di Molfetta incaricato di accogliere tutte le adesioni dei laboratori.

Dalle 20 fino alle 23 si entrerà nel vivo delle attività previste nel programma. Tutto inizierà con i percussionisti della Paranza Street Band, i trampolieri e l’animazione di Frog Entertainement che animeranno la parata dei bambini partecipanti ai laboratori, sia con le loro car baby che con tutti i burattini e gli oggetti costruiti negli altri laboratori.

Tutti in parata saranno condotti al punto di raccolta di fronte al sagrato del Purgatorio.

E poi musical, teatro,teatro di burattini, danza, giocoleria, sputafuoco, figure fiabesche itineranti, teatro ambientale, trucca bimbi, sculture di palloncini....insomma un mondo di “fiaba”.

“Anche quest’anno – racconta il direttore artistico Maria Giovanna De Biase – abbiamo puntato alla professionalità pugliese coinvolgendo le associazioni operanti in Puglia e in particolare nella città di Molfetta: AllenaMenti con Pietro Camporeale, Teatro dei Cipis con Giulia Petruzzella e Corrado La Grasta, Arteinscena-Ribalte con gli attori guidati da Luisa Moscato, Manucircus con Emanuela Lacerenza, con Frog Entertrainment con Antonio Roselli e il suo staff, Orchestra Suzuki dell’Associazione MUSICAINSIEME diretta da Annalisa Andriani e Cecilia Spagnoletti, Tubbacatutta e i figuranti guidatida Michele Napoletano, Equilibrio Dinamico con le coreografie di Roberta Ferrara e la supervisione di Vincenzo Losito, Naturalia Associazione diretta da Raffaele Annese, Compagnia Teatrale Onirica e Cavalieri Erranti Teatro con Valentina Vecchio, trucca bimbi e le sculture di palloncini eseguiti dalle operatrici della Cooperativa Koinos di Lucia de Pinto.

Un caleidoscopio di iniziative che termineranno con il fantastico HOLI COLOR FEST diretto magistralmente da Frog Entertrainment.

Dopo il grande successo dell’evento CORRI CON SANTA CLAUS II ed. organizzata con grande professionalità e competenzaa quattro mani dal Centro CIPS con AllenaMenti nel Natale 2017 (inserito nel Cartellone dell’Amministrazione Molfettese) ho ritenuto un privilegio non modificare la squadra organizzativa puntando anche per LE FIABE FANNO VOLARE – NOTTE BIANCADEI BAMBINI sulla comprovata professionalità e competenza di Pietro Camporeale. Sono ben certa che anche in questa esperienza la nostra collaborazione sarà coronata dai valori più positivi di un rapporto lavorativo e di amicizia.

Il ringraziamento è doveroso al Comandante dei Carabinieri Giuseppe Malerba, al Comandante della Polizia Municipale ten. Col. Giovanni di Capua, a don Vito Bufi parroco della Cattedrale di Molfetta, a don Ignazio Pansini parroco della Chiesa Purgatorio.

Non ultimo un doveroso ringraziamento è dovuto a tutti gli sponsor che hanno creduto nel Progetto, sensibili al mondo dei bambini e a tutte le attività a loro dedicatee all’Ufficio IAT di Molfetta che curerà tutta la parte di iscrizione ai laboratori”.

Lascia il tuo commento
commenti