L'operazione dei carabinieri

Gestivano in casa mercato della droga, arrestati tre giovani molfettesi

All’interno dell’abitazione erano confezionate centinaia di dosi di marijuana, per un peso di circa 300 grammi

Cronaca
Molfetta venerdì 03 febbraio 2017
di La Redazione
L'operazione condotta dai carabinieri di Molfetta © Comando Provinciale Carabinieri

Detenevano  in casa oltre mezzo chilo di marijuana e per questo sono finiti nei guai.

È la scoperta fatta l’altra sera a Molfetta dai carabinieri della locale compagnia, che hanno arrestato tre giovani del luogo, poco più che venticinquenni, già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, insospettiti da uno strano viavai di persone, provenienti dall’appartamento di uno di essi,  hanno deciso di effettuare una perquisizione e i sospetti si sono tramutati in prove concrete.

All’interno dell’abitazione sono stati trovati i tre giovani intenti a confezionare centinaia di dosi di marijuana, per un peso di circa 300 grammi,  già pronta per essere immessa nel mercato locale.

All’interno di un armadio veniva rinvenuta una busta di plastica, di grosse dimensione, con all’interno marijuana sfusa per un peso complessivo di ulteriori  300 grammi. Sul tavolo, immancabile, un bilancino elettronico di precisione e numerose bustine, ancora da riempire con la sostanza illegale, il tutto sequestrato insieme alla droga.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, i tsono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette