L'intervento delle Fiamme Gialle

Guardia di finanza in azione, due decreti di sequestro nei confronti di due molfettesi

Le indagini patrimoniali avevano permesso di verificare la pericolosità sociale delle due persone

Cronaca
Molfetta giovedì 07 dicembre 2017
di La Redazione
Guardia di finanza
Guardia di finanza © Web

I finanzieri della Tenenza di Molfetta hanno proceduto all’esecuzione di due decreti di sequestro anticipato, emessi dal Tribunale di Bari – Terza Sezione Penale in funzione di Tribunale della prevenzione, nei confronti di altrettanti soggetti molfettesi, ritenuti per le loro condotte socialmente pericolosi.

Le indagini patrimoniali, avviate rispettivamente nel 2014 e nel 2015, avevano permesso di accertare la pericolosità sociale dei soggetti, dediti abitualmente a condotte delittuose, come il traffico di droga, l’estorsione, l’usura continuata ed aggravata nonché l’introduzione e commercio nel territorio dello Stato di prodotti con segni falsi e la ricettazione. Reati questi che avevano permesso loro di accumulareingenti ricchezze, quali aziende, immobili, autovetture e cospicui saldi attivi in diversi rapporti bancari e postaliper un importo complessivo pari a circa 4 milioni di euro.

Le Misure di Prevenzione patrimoniali, previste dalla vigente normativa antimafia, si confermano uno strumento fondamentale per colpire la criminalità e tutti i soggetti dediti alla commissione di illecite attività economiche, privandoli delle risorse economiche che permetterebbero di continuare a delinquere.


Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette