Verso le elezioni

Centro sinistra avanti piano: il Pd prende ancora tempo, gli altri non trovano l'accordo

Ieri una riunione delle forze del centro sinistra e il direttivo del Pd

Politica
Molfetta venerdì 17 febbraio 2017
di La Redazione
L'assemblea del Partito Democratico
L'assemblea del Partito Democratico © n.c.

Dopo le parole decise di Annalisa Altomare, che aprono le porte a nuove possibilità politiche a Molfetta, in primis legate a una liaison, peraltro precedentemente paventata, con il senatore Antonio Azzollini, si attendevano risposte anche dai due incontri del centro sinistra molfettese.

In uno erano presenti Rifondazione comunista, Sinistra Italiana, DèP e Linea Diritta. Nell’altro solo alcuni esponenti del Pd, riuniti in un atteso direttivo.

Ebbene, le maggiori novità arrivano dal primo di questi due momenti, con l’emersione di posizioni assai diverse.

Rifondazione era attesa a una decisione sulla proposta del Pd (vicesindaco e assessorato rilevante alla forza di sinistra, primo cittadino al Pd), ma non sembrerebbe voler retrocedere dalla volontà di assumere un ruolo ancor più protagonistico nella futura coalizione di sinistra, a prescindere dalla presenza dei Dem.

E se Sinistra Italiana avrebbe chiesto chiarezza al Pd, ancor più rigido sarebbe stato l’atteggiamento di Linea Diritta: il Pd? O dentro o fuori, avrebbe proposto il movimento di Bepi Maralfa senza troppi giri di parole.

Una posizione, questa, che avrebbe condotto alla reazione di DèP, invece convinta della necessità di trovare un accordo con il Partito Democratico, anche accettando l’ipotesi di assegnare a quest'ultimo la candidatura a sindaco.

Una situazione piuttosto intricata, non certo cartina al tornasole di sintonia, e che fa il paio con un risultato ancora interlocutorio del direttivo del Pd. Sul tavolo sarebbero state poste le due opzioni di coalizione: con il centrosinistra o con le liste civiche che hanno puntato su Tommaso Minervini. Ma la decisione definitiva sarebbe stata rimandata alla prossima settimana, dopo una riflessione interna.

Intanto si registrerebbe una riflessione anche da parte di una delle liste civiche, “Piazza pulita”, sulla prosecuzione del cammino con il resto del gruppo di centro. I prossimi giorni potrebbero fornire nuove indicazioni anche a riguardo.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette