La nomina

Saverio Tammacco ai vertici di Puglia Sviluppo: «Un onore e una responsabilità»

La soddisfazione dell'associazione Imprenditori

Politica
Molfetta martedì 04 luglio 2017
di La Redazione
Saverio Tammacco davanti alla sede di Puglia Sviluppo
Saverio Tammacco davanti alla sede di Puglia Sviluppo © n.c.

Ve l’avevamo preannunciato nei giorni scorsi, e la notizia circolava da un po’ negli ambienti della politica. Ora c’è stato un passo ulteriore in avanti. Oggi, a Modugno, nella sede di via delle Dalie, c’è stata anche la firma con il presidente della Regione Michele Emiliano, che ha sancito l’ingresso di Saverio Tammacco ai vertici di Puglia Sviluppo.

“Un ruolo che mi inorgoglisce – afferma Tammacco – e che nello stesso tempo mi dà grandi responsabilità. Entro in una società di grandissimo valore per le imprese. Ci metterò impegno, passione, entusiasmo. Non vedo l’ora di mettermi al lavoro”.

Per capire quanto sia importante il ruolo di Tammacco, basti pensare a tutto ciò che fa PugliaSviluppo per le imprese. Società per azione affidataria di attività di grande rilevanza della Regione Puglia, svolge tantissime attività:

-aiuti alle medie imprese e ai consorzi di Pmi nell’ambito dei programmi integrati di agevolazione

-aiuti ai programmi di investimento promossi da grandi imprese da concedere attraverso contratti di programma regionali

-aiuti agli investimenti iniziali alle microimprese e alle piccole imprese

-aiuti agli investimenti e allo start up di microimprese di nuova costituzione realizzate da soggetti svantaggiati

-aiuti alle piccole imprese innovative operative e di nuova costituzione

-aiuti agli investimenti iniziali alle piccole imprese operanti nel settore turistico

-aiuti alle medie imprese e ai consorzi di Pmi per i programmi integrati di investimento

-aiuti alle grandi imprese per contratti di programma turismo

-agevolazioni agli investimenti delle Pmi titolari di emittenti televisive locali per l’adeguamento e il potenziamento del sistema produttivo e organizzativo delle aziende

-aiuti alle piccole imprese per progetti integrati di agevolazione

-aiuto di importanza minore alle Pmi associate che intendono insediare unità locali nell’ambito di aree produttive extraurbane”.

Inoltre a Puglia Sviluppo è stata affidata dalla Regione Puglia la gestione degli strumenti di ingegneria finanziaria nella forma del “Fondo di Controgaranzia”, del “Fondo di Tranched Cover”, del “Fondo Microcredito d’Impresa della Puglia” e del Fondo per il sostegno dell’internazionalizzazione delle Pmi pugliesi.

“Le cose da fare saranno tante – conclude Tammacco – e stimolanti. Il mondo delle imprese ha bisogno di stimoli sempre maggiori e sempre più frequenti. Puglia Sviluppo ha sempre seguito questa strada e ora proveremo a fare ancor meglio”.

Tammacco avrà un ruolo importante all’interno del Cda di Puglia Sviluppo. Avrà deleghe e grande peso decisionale. Una posizione di prestigio e responsabilità, che non sfugge, per rimanere in ambito molfettese, all’associazione Imprenditori.

“Ho appreso con interesse ed entusiasmo – afferma il presidente dell’associazione Gaetano Armenio – la notizia di un molfettese in una realtà di prestigio come Puglia Sviluppo. Non può che giovare al nostro territorio, in termini economici, culturali e sociali. Puglia Sviluppo, infatti, stabilisce le linee guida dello sviluppo del territorio. Spero che questa nomina sia il preludio di una bella collaborazione con gli imprenditori, i commercianti, gli artigiani, le piccole e medie imprese. E spero che quanto prima ci si possa sedere a tavolino e dialogare. Sono fiducioso e ottimista”.
Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette