La dura nota del partito azzolliniano

Forza Italia contro Minervini: «Che pasticcio sulle società partecipate»

"Intollerabile vedere “dare schiaffi” ad una città in crisi con l'aumento delle spese improduttive per accontentare “amici” e “amici degli amici”

Politica
Molfetta venerdì 13 ottobre 2017
di La Redazione
Antonio Azzollini
Antonio Azzollini © n.c.

Duro attacco di Forza Italia al sindaco Tommaso Minervini. Nel mirino c’è la scelta del primo cittadino di mettere all’ordine del giorno nel Consiglio comunale di lunedì “la possibilità di aumentare i consiglieri di amministrazione delle società partecipate”.

“Non contento – recita la nota di Forza Italia – del pasticcio consumato nello scorso consiglio comunale con riferimento alle società partecipate MTM, Multiservizi e ASM,il sindaco Minervini intende continuare a pasticciare. Complimenti sindaco! La tua dipendenza dal clientelismo aumenta ogni giorno di più”.

Il dito è puntato anche contro le dimissioni, “prima ancora di entrare in Consiglio” di Paparella, Palmiotti e La Grasta, che entreranno nel Cda delle partecipate.

“Noi ci opporremo con vigore – conclude la nota – e informeremo continuamente la città perché é intollerabile vedere “dare schiaffi” ad una città in crisi con l'aumento delle spese improduttive per accontentare “amici” e “amici degli amici”.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette