All’evento prenderanno parte Sebastiano Leo (assessore regionale a Formazione, Lavoro, Università) Tommaso Minervini (sindaco di Molfetta) e Dario de Robertis (presidente commissione politiche giovanili comune di Molfetta)

Pass Laureati, nuove opportunità post universitarie

Se ne parlerà giovedi 16 novembre alle ore 18 a Molfetta presso sede comunale Lama Scotella”

Politica
Molfetta martedì 14 novembre 2017
di La Redazione
"Pass laureati" © n.c.

Appuntamento con il futuro per i giovani laureati. Giovedi 16 novembre alle ore 18 a Molfetta presso sede comunale Lama Scotella”, verranno illustrate le opportunità del bando regionale “PASS Laureati” che favorisce e sostiene l’alta formazione, facilitando le scelte di soggetti meritevoli attraverso l’erogazione di voucher finalizzati alla frequenza di Master in Italia ed all’estero.

All’evento prenderanno parte Sebastiano Leo (assessore regionale a Formazione, Lavoro, Università) Tommaso Minervini (sindaco di Molfetta) e Dario de Robertis (presidente commissione politiche giovanili comune di Molfetta), modera Matteo Petruzzella.

PASS Laureati è il voucher per la formazione post-universitaria” (in scadenza il prossimo 30 novembre) e risponde alla finalità generale di sostenere finanziariamente e tecnicamente la crescita della qualificazione professionale del segmento più scolarizzato della gioventù pugliese, al fine di accrescerne la dotazione di competenze e conoscenze.

Il progetto intende concedere voucher formativi a rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione, per la frequenza di:

a) Master post-lauream di I o II livello, erogati da Università italiane e straniere, pubbliche e private riconosciute dall’ordinamento nazionale
b) Master post lauream accreditati ASFOR o EQUIS o AACSB o riconosciuti da Association of MBAS (AMBA), erogati da Istituti di formazione avanzata sia privati sia pubblici.

I Master dovranno rientrare nelle previsioni della Smart Specialization Strategy della Regione Puglia, che individua con priorità i seguenti settori:

• Aerospazio
• Sistema Meccanico – meccatronico
• Sistema della logistica
• Sistema della Nautica da Diporto
• Sistema moda-persona
• Sistema casa (Legno e Arredo)
• Settore materiali lapidei
• Agrifood
• Settore green Economy
• Settore ICT
• Industria creativa

Possono presentare istanza per la concessione del voucher formativo i soggetti nati successivamente alla data del 31/12/1981 che:

• risultino iscritti nelle liste anagrafiche di uno dei Comuni presenti nel territorio della Regione Puglia da almeno 2 anni oppure, purché nati in uno dei Comuni pugliesi, abbiano trasferito la propria residenza altrove da non più di 5 anni;
• siano in possesso di diploma di laurea (conseguito secondo le regole del vecchio ordinamento); di laurea triennale o di laurea magistrale (conseguite secondo le regole del nuovo ordinamento).
• non abbiano già ricevuto, a qualunque titolo, borse di studio post lauream erogate dalla Regione Puglia a valere sulle misure 3.7 e 3.12 del POR Puglia 2000-2006 e non siano stati già assegnatari di borse di studio a vario titolo a valere sull’Asse IV – Capitale Umano del P.O. Puglia 2007/2013;
• abbiano un reddito familiare non superiore ad euro 30.000 individuato esclusivamente sulla base dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) 2017.

Lascia il tuo commento
commenti