Il comunicato

La CGIL Molfetta sul caso Aquarius: "Decisione intollerabile e disumana"

La nota del sindacato molfettese sulla presa di posizione del Ministro degli Interni

Politica
Molfetta martedì 12 giugno 2018
di La Redazione
Sit in Fp Cgil Bat
Sit in Fp Cgil Bat © n.c.

Riceviamo e pubblichiamo la nota diffusa dalla CGIL Molfetta.


Senza se e senza ma, non si può condividere la decisione del ministro Salvini di chiudere i porti italiani alle navi umanitarie.

La CGIL di Molfetta ritiene questa decisione intollerabile oltre che disumana, è doveroso soccorrere vite umane, ne tanto meno per farci ascoltare dall'Europa abbiamo bisogno di tale decisioni. Su quel barcone di 700 migranti ci sono bambini e donne incinte e le immagini che ci giungono di occhi pieni di speranza non meritavano tale medioevo.

Riteniamo grave e pericoloso di come gli italiani esultino a tale provvedimento sui social usando frasi squallide e colme di violenza che in passato hanno umiliato e offeso i nostri avi quando con le valigie di cartone partivano in terra straniera. Gli stessi meridionali erano ritenuti stranieri da tenere distanti nel nord dell' Italia tanto da suscitare, anche li, un clima di odio, lo stesso che sta eccitando le coscienze di chi, in prima fila da' addosso ai “negri, brutti sporchi e cattivi” salvo poi ricorrere alla loro opera risparmiando sui salari e senza tutela sindacale, approfittando delle loro condizioni di disagio.

Fortunatamente la Spagna accoglierà la nave Acquarius, e ancora una volta la solidarietà verso i più deboli, e verso l’Italia lasciata sola in questa cosa, viene da un governo che ha scelto di mettere al centro della propria azione politica l’essere umano.

La CGIL di MOLFETTA chiama a maggiore responsabilità la società civile, la politica e le Istituzioni perché cessi il clima di ostilità verso quanti, al pari dei nostri connazionali che un secolo fa migrarono verso Paesi più fortunati alla ricerca di un lavoro onesto, cercano in Italia una esistenza dignitosa, lontana da guerre, fame e malattie.

Auspica una vera opera di accoglienza ed integrazione nel rispetto dei diritti, prima di tutto, i diritti di esseri umani.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Gennaro Minervini ha scritto il 14 giugno 2018 alle 09:44 :

    vorrei sapere da responsabili della CGIL di Molfetta e di tutta Italia che stanno criticando la giusta decisione del governo di chiudere i porti quanti extracomunitari accolgono nelle proprie case visto che fanno la parte dei misericordiosi.Io credo zero. Rispondi a Gennaro Minervini

  • XXXXXXXXXXXXX ha scritto il 12 giugno 2018 alle 17:56 :

    Prima gli italiani….condivido in pieno la decisione del Ministro Salvini...basta sbarchi nel nostro Paese…Italiani prima di tutti...e poi oltretutto l'Italia ha mandato navi di soccorso in Spagna….quindi informatevi bene…..w il governo del cambiamento. Rispondi a XXXXXXXXXXXXX

  • carlo roselli ha scritto il 12 giugno 2018 alle 15:28 :

    Ma vergognatevi, dopo che siete stati compiacenti nel ridurre il lavoro a schiavismo decrescente. Un po' di dignità, fareste bene a fare silenzio e a fare il vostro lavoro...la questione dei migranti è un qualcosa che esula dai vostri compiti. Rispondi a carlo roselli