“Benvenuti Studenti” nasce dalla firma di un protocollo d’intesa con il MIUR

"Benvenuti studenti", il progetto di McDonald's e istituto "Mons. Bello"

Il progetto formativo si focalizza su alcuni aspetti che permetteranno di toccare con mano quanto studiato sui banchi scolastici

Molfetta lunedì 20 marzo 2017
di La Redazione
La presentazione del progetto "Benvenuti studenti", messo in piedi tra McDonald's e istituto superiore "Monsignor Bello" © n.c.

Ha preso il via a Molfetta “Benvenuti Studenti”, il progetto di alternanza scuola-lavoro di McDonald’s. Grazie all’accordo con l’istituto superiore “Monsignor Antonio Bello”, 12 studenti svolgeranno il loro percorso di alternanza Scuola-Lavoro presso i ristoranti McDonald’s di Molfetta e di Bisceglie.

“Benvenuti Studenti” nasce dalla firma di un protocollo d’intesa con il MIUR, e offrirà a 10mila studenti di licei, tecnici e professionali l’opportunità di svolgere esperienze formative volte allo sviluppo di competenze specifiche e trasversali, all’interno delle strutture McDonald’s.

Per quanto concerne i 12 ragazzi che hanno iniziato in questi giorni il loro percorso di alternanza, l’istituto superiore “Monsignor Antonio Bello” ha concordato, insieme al personale McDonald’s, un progetto formativo integrato che si focalizza su alcuni aspetti che permetteranno loro di toccare con mano quanto studiato sui banchi scolastici.

L’obiettivo di Benvenuti Studenti è l’acquisizione e il consolidamento delle cosiddette soft skill, competenze trasversali e relazionali quali la capacità di comunicazione, l’attitudine al lavoro in team, le relazioni interpersonali e il problem solving, capacità fondamentali per l’inserimento in un futuro contesto lavorativo.

Gli studenti, seguiti costantemente dal personale McDonald’s con funzione di tutor aziendale, verranno coinvolti nelle mansioni previste dal piano formativo concordato con la scuola e il ministero, utilizzando diverse modalità formative: teoriche in aula, in modalità e-learning e on the job.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette