Il resoconto del match

Macula Nox, vittoria "pazza" e zona playoff nel mirino

La Macula Nox Molfetta è in piena lotta playoff

Altri Sport
Molfetta lunedì 20 marzo 2017
di La Redazione
La MasterFood Macula Nox Molfetta
La MasterFood Macula Nox Molfetta © n.c.

Gara dai due volti per la MasterFood Macula Nox Molfetta che, dopo un primo tempo dominato su tutti i fronti, si ritrova a soffrire nella seconda frazione riuscendo comunque a portare a casa 3 punti fondamentali per la corsa ai play off.

Inizia fortissimo la Macula Nox che ci prova subito con La Rocca che al secondo tentativo colpisce il palo ma sulla respinta arriva capitan Battistini che insacca lo 0-1. La seconda rete la mette a segno proprio La Rocca che trafigge l'estremo avversario con un diagonale. I molfettesi continuano a spingere e Sgherza, imbeccato da Murolo L., brucia letteralmente in velocità gli avversari e piazza la palla in rete per lo 0-3. La quarta rete avviva dai piedi di Murolo A. che calcia da posizione defilata e grazie ad una deviazione beffa il portiere avversario.
Prima dello scadere è il palo a dire di no a Iannone che dalla distanza lascia partire un bolide che colpisce il sette terminando fuori. La reazione dei padroni di casa sta tutta in un tiro libero trasformato proprio sul duplice fischio che blocca il risultato parziale sull' 1-4.

Nella seconda frazione la Macula amministra il vantaggio impegnando il portiere avversario ma subendo al qundicesimo minuto la rete del 2-4, nuova linfa agli avversari che premono sull'acceleratore e a 5 minuti da termine trovano la sfortunata autorete di Murolo A. A questo punto i padroni di casa credono nel colpaccio utilizzando il portiere di movimento, ma Logoluso è abile ad intercettare un passaggio corto e ad insaccare la rete della tranquillità a porta sguarnita per il definitivo 3 a 5.

«Ancora un calo di concentrazione che poteva compromettere una gara che ha visto la nostra netta superiorità nel primo tempo rendendo oltremodo pericolosa la seconda frazione. Di sicuro ci può stare un calo, ma dobbiamo lavorare su questo importante aspetto se vogliamo raggiungere il nostro obbiettivo», commenta mister Minervini 

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette