Serie D

Pallacanestro Molfetta, la trasferta di Foggia come un esame di laurea

Domenica alle ore 18.30 in casa della Diamond

Basket
Molfetta sabato 13 gennaio 2018
di La Redazione
La Pallacanestro Molfetta
La Pallacanestro Molfetta © Isabella Di Stefano

Archiviata la vittoria di lunedì sera al PalaPoli contro la capolista Fortitudo Trani, è tutto pronto in casa Pavimaro Pallacanestro Molfetta per l’insidiosa trasferta sul campo della Diamond Foggia, domenica alle ore 18.30 nella gara valevole per la quarta giornata del girone di ritorno.

I biancorossi arrivano alla prossima gara in un momento di grande forma, reduce da cinque vittorie consecutive la formazione di coach Ragno occupa la quarta posizione inclassifica a soli quattro punti dalla vetta, e proprio l’allenatore della Pavimaro Pallacanestro Molfetta è tornato sulla vittoria con Trani.

”La vittoria con la Fortitudo – afferma – è il giusto premio per delle settimane di allenamento molto intenso, abbiamo meritato dal primo all’ultimo minuto facendo tutto ciò che avevamo preparato in allenamento. Ormai i valori del campionato sono tutti molto simili quindi una vittoria non ci deve dare illusioni, ma la convinzione che con il lavoro di squadra e il lavoro individuale in palestra si possono raggiungere risultati importanti”.

La Pavimaro Pallacanestro Molfetta è attesa da una difficile trasferta, la Diamond Foggia occupa la sesta posizione in classifica ed è in piena lotta per conquistare un posto ai playoff. Nella squadra guidata da Vigilante particolare attenzione va riservata ad Alvisi, 14 punti di media, e al playmaker lituano classe1996 Zupkauskas autore di 17 punti di media a partita.

“A inizio campionato – conclude Ragno – avevo inserito la Diamond Foggia tra le prime quattro, hanno perso qualche partita di troppo ma sono comunque una squadra tosta fatta di ottimi elementi e sappiamo tutti che l’ambiente foggiano è un fattore, quindi dobbiamo essere concentrati senza lasciare nulla al caso. Mi aspetto una partita fisica ma sappiamo cosa possiamo diventare se giochiamo insieme e se difendiamo come sappiamo.

Lunedì mi chiedevano se avessimo dimenticato come si perde, la mia risposta è stata: vinceremo fino a che non dimenticheremo le sconfitte, poiché da lì prendiamo spunto per capire cosa migliorare e cosa ripetere”.

Nella quarta giornata del girone di ritorno le due capolista Fortitudo Trani e Barletta saranno impegnate rispettivamente contro Juve Trani e Cus Bari. Cerca punti importanti in ottica playoff la Virtus Molfetta impegnata contro l’Angiulli Bari, mentre nelle zone basse della classifica si sfidano Virtus Bitonto e Cus Foggia.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette