Prima in casa dopo il pareggio ad Aversa

Sporting Fulgor Molfetta, sfida al Pomigliano

Tulimieri suona la carica

Calcio
Molfetta sabato 16 settembre 2017
di La Redazione
Tulimieri, attaccante della Sporting Fulgor Molfetta
Tulimieri, attaccante della Sporting Fulgor Molfetta © n.c.

Dopo il pareggio di Aversa di domenica scorsa, lo Sporting Fulgor Molfetta si concentra sulla prossima sfida casalinga, che vedrà i biancorossi affrontare il Calcio Pomigliano, nel terzo turno di campionato di Serie D 2017/18. I molfettesi, esordiranno domani allo stadio San Sabino di Canosa, con calcio d’inizio fissato per le ore 15.

Mister Lo Polito, per la gara contro i campani, dovrebbe recuperare il difensore Giacomo Ligorio mentre sicuri assenti saranno Basta e Stefanini, squalificati. Da verificare le condizioni di Pastore e Morra, ancora non al meglio.

Chi invece sarà quasi sicuramente della partita è l’attaccante salernitano Kevin Tulimieri (nella foto). Uno degli ultimi arrivati in casa biancorossa, dichiara: «Sono a Molfetta da circa dieci giorni e mi trovo molto bene. Questa è una grande piazza dove si può fare calcio. Ho la fortuna inoltre, di aver trovato un gruppo fantastico, con all’interno giocatori che possono dire la loro in un campionato difficile come quello di Serie D».

Sul prossimo avversario: «Il Pomigliano, è una squadra tosta, con giocatori importanti. Verranno da noi per cercare di fare risultato. Noi cercheremo di contrastarli, pallone su pallone. Giochiamo in casa, quindi dobbiamo per forza di cose ambire ai tre punti».

L’auspicio: «A livello personale, vorrei almeno arrivare a doppia cifra, perché ho trovato un gruppo che mi mette incondizione di far bene.Con qualche altro tassello, possiamo tranquillamente ambire alla salvezza».

Arbitrerà l’incontro Cavaliere di Paola, coadiuvato dagli assistenti Naccari di Vibo Valentia e Montesanti di Lamezia Terme.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette