Dalle origini all’epoca romana

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

La città
a cura di Mariella Nanna
Molfetta ha origini antichissime: risalgono al Neolitico, precisamente tra la fine del VI e la metà del III millennio a.C., gli insediamenti scoperti nell'area del Pulo. Ne possiamo distinguere due tipi: uno più antico, costituito da resti di un villaggo capannicolo, e un altro, costituito da grotte e caverne. Le capanne avevano pianta circolare ed erano formate da una intelaiatura in legno rivestita da una sorta di intonaco fatto con paglia e argilla. Gli abitanti del villaggio si dedicavano all'agricoltura, come testimoniano le numerose macine in arenaria e calcare ritrovate, all'allevamento del bestiame, come testimoniano i resti di animali, e all'attività commerciale con altri villaggi. Pregevoli, anche se molto rudimentali, i vasi che dovevano contenere le derrate alimentari e i liquidi: erano realizzati in ceramica impressa a crudo o in ceramica dipinta a motivi geometrici in rosso e nero.

Intorno al VII sec. a.C. iniziò la migrazione di colonie greche verso i territori costieri dell'Italia Meridionale. Secondo la tradizione Molfetta fu fondata da una delle tante colonie provenienti dall'Illiria, che col tempo si fuse con la popolazione indigena. Tale tradizione è avvalorata dal rinvenimento di resti di templi pagani, che esistevano ancora all'epoca dell'ateniese Filiberto Minervini, il quale ne fece menzione in un'opera scritta intorno al 1251 e ritrovata da un suo discendente nel 1805. Nella città pagana sorgevano tre templi dedicati a divinità cittadine (Artemide, dea della caccia, Poseidon, dio del mare e Mammone, divinità siriaca della ricchezza) e tre a divinità campestri.

In epoca romana Molfetta era una civitas, cioè una città autonoma e repubblicana. Secondo alcuni studiosi, in questo periodo la città si sarebbe chiamata Respa , dalla contrazione della parola latina Respublica; secondo altri, invece, il nome Respa , più che denominazione della località, si riferirebbe alla forma di governo autonoma e repubblicana della città.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Molfetta

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno