Chiesa di S. Gennaro

Chiese, strade e piazze storiche, monumenti, palazzi ed edifici storici, insediamenti rupestri.

a cura di Mariella Nanna
vistaSez

La chiesa di S. Gennaro è situata nella zona denominata “Catecombe”, perché si ritiene che anticamente vi fossero caverne utilizzate dai primi cristiani. La costruzione della chiesa, iniziata nel 1784, fu ultimata nel 1820 e la sua consacrazione avvenne l'anno successivo. Fu la prima chiesa eretta extra moenia , cioè fuori della seconda cinta muraria della città e porta il nome del suo fondatore, mons. Gennaro Antonucci, che nel 1785 la elevò a parrocchia. Presenta una pianta a croce latina ed è comunemente denominata “la Parrocchia”.

Al suo interno si custodiscono le statue lignee dell'Assunta, del Buon Consiglio e di S. Luigi Gonzaga, tutte opera del napoletano Giuseppe Verzella (XIX sec.), le statue dei SS. Medici Cosma e Damiano di autore ignoto ed una magnifica riproduzione del quadro originario della Madonna dei Martiri, firmata “ Michelangelus fecit 1815 ”.

Nel 1955, in seguito a lavori di scavo, è stata rinvenuta l'antica cripta della chiesa.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Molfetta

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno