Chiesa di S. Stefano

Chiese, strade e piazze storiche, monumenti, palazzi ed edifici storici, insediamenti rupestri.

a cura di Mariella Nanna
vistaSez

Le prime notizie relative alla chiesa di S. Stefano risalgono al XIII sec., ma essa fu di sicuro ricostruita nel 1586, come è indicato nell'iscrizione posta sulla facciata sotto lo stemma dell'Arciconfraternita che ha sede nella chiesa. A quest'epoca dunque risale la facciata in stile rinascimentale e in pietra locale.

All'interno della chiesa sono conservati il dipinto raffigurante la Madonna con L'Arcangelo e il Tobiolo di Corrado Giaquinto; il quadro della Madonna dei Martiri di Nicola Porta; la statua lignea di S. Liborio alta 1,60 m, di autore sconosciuto del XVII sec.; la statua in pietra di S. Michele Arcangelo di un ignoto autore locale del XVI sec. e la statua di S. Stefano protomartire in cartapesta di Giulio Cozzoli. Nella chiesa inoltre sono custoditi i Misteri portati in processione il Venerdì Santo.

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Molfetta

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno