QUENN SCEV AGGIRENN U BENN - quando andava in giro il banditore

Poesie, racconti, canzoni popolari, filastrocche, motti, soprannomi.

a cura di

A quei tempi era uso ancora mandare in giro per tutte le strade di Molfetta il banditore che ad ogni quadrivio si fermava per dare qualche annuncio interessante sulla vita cittadina, dopo aver dato, di volta in volta, fiato al suo corno per richiamare l'attenzione della gente.

Naturalmente proclamava l'annuncio in dialetto molfettese e qualche volta lo ripeteva, specialmente quando non vedeva la gente raccolta intorno a sé o le finestre schiudersi.

Per annunciare l'arrivo a Molfetta di una autorità che doveva visitare il borgo vecchio, una volta il banditore così si è espresso: “Uè, tutt l benn, per ordn du Signor Potenstate, r femmn onna lvà l pil che tengn nnenz” (ascoltate tutti il bando, per ordine del Signor Podestà, le donne devono togliere i peli che hanno davanti).

Evidentemente voleva riferirsi alle “pile” (vasche di pietra che servivano per lavare i panni e che erano sistemate davanti alle porte delle abitazioni a piano terra, sulla strada).

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Molfetta

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno