Delfino si spiaggia in località Terza Cala

Wwf, polizia municipale e Asl si stanno interessando del caso

Cronaca
Molfetta martedì 21 dicembre 2010
di La Redazione
© Wwf Molfetta
Dopo lo spiaggiamento di un delfino, avvenuto qualche settimana fa in località Torre Gavetone, nei giorni scorsi è stato rinvenuto un altro esemplare, sempre lungo la costa molfettese.

Si tratta di un giovane esemplare di tursiope, con la pinna caudale mozzata, che, subito dopo le recenti mareggiate, si è spiaggiato in località Terza Cala, nei pressi di una sala ricevimenti.

Alle operazioni di individuazione hanno partecipato il tenente Gaetano Camporeale, comandante del nucleo ambientale della polizia municipale di Molfetta, personale medico veterinario della Asl Bari e personale dell’Asm di Molfetta nonché il responsabile del centro di recupero tartarughe marine del Wwf Molfetta, Pasquale Salvemini.

Attualmente si attende che una ditta autorizza recuperi la carcassa.

In considerazione del ripetersi di eventi di tale genere lungo tutta la costa pugliese, il centro recupero del Wwf Molfetta ed il professor Nicola Zizzo, della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università Aldo Moro di Bari, hanno promosso un programma di ricerca sulla determinazione delle cause della morte di cetacei nell’Adriatico.
Lascia il tuo commento
commenti