Scippo nel rione Paradiso

In azione 2 persone: lesioni non gravi per una 56enne. Rifondazione attacca la giunta Azzollini e chiede che si attivi al più presto il comitato di monitoraggio sui fenomeni delinquenziali

Cronaca
Molfetta mercoledì 07 dicembre 2011
di La Redazione
© Ansa

Prima lo scippo, poi la fuga in auto.

È accaduto ieri sera, alle 20.30, in via Rosa Luxemburg, nel rione Paradiso.

In azione due persone, che hanno sottratto a 56enne la borsa che portava a tracolla. Nello scippo la donna è caduta a terra, riportando lesioni ritenute non gravi dai soccorritori. È stata poi medicata sul posto. I due scippatori sono poi saliti a bordo di un'auto parcheggiata nei paraggi e si sono dati alla fuga.

Il bottino dell'azione è di circa 200 euro in contanti, cui devono aggiungersi gli effetti personali contenuti nella borsa.

Le indagini sono affidate alla compagnia dei Carabinieri di Molfetta.

Si tratta dell'ennesimo episodio di cronaca in pochi giorni. Tra atti vandalici contro il comandante della Polizia municipale, incendi e furti di auto, rapine agli esercizi commerciali in città comincia a serpeggiare la preoccupazione.

La pensa così anche Gianni Porta, consigliere comunale di Rifondazione Comunista, che in una nota critica il governo cittadino di Antonio Azzollini. «Continuano a susseguirsi nella nostra città atti criminosi - si legge nella sua nota - che attentano alla sicurezza delle persone e delle cose, senza che iniziative di conoscenza e contrasto siano coordinate e rafforzate da parte dell’Amministrazione Comunale».

«Chiediamo alle istituzioni - aggiunge - cosa stanno facendo per non far sentire soli quanti si occupano di sicurezza in questa città e per costruire una rete sociale e solidale attorno ad operatori della sicurezza e cittadini. Siamo consapevoli che ci sono questioni irrisolvibili nello spazio di un giorno o di una settimana ma sono l’assenza di direzione, di segnali chiari – anche simbolici – e di proposte effettive da parte dell’Amministrazione che ci inducono a essere preoccupati».

Rifondazione una proposta ce l'ha: rendere più snello e immediatamente operativo il Comitato comunale di monitoraggio sui fenomeni delinquenziali istituito 14 anni fa e mai entrato in funzione.

La richiesta di una delibera in tal senso è stata avanzata più di un mese fa. E per questo il partito di sinistra invita il presidente del Consiglio comunale ad accelerare il suo iter, affinché si discussa al più presto da tutti i gruppi consigliari.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • effegei ha scritto il 08 dicembre 2011 alle 17:35 :

    La situazione è diventata insostenibile. Non si vive più tranquillamente. Il problema che rubano, scippano, fanno danni solo a persone come loro che, però, vivono onestamente cercando di arrivare a fine mese, in un modo o nell' altro. La colpa di tutto ciò è dei nostri ministri, onorevoli, senatori che con le loro varie manovre ci mandano gambe all' aria mentre loro continuano a percepire stipendi da capogiro, pensioni d'oro, agevolazioni, non pagano benzina o viaggiano in auto blu, mangiano al parlamento pagando cifre ridicolissime che se prova un poveraccio comune a mangiare le stesse cose altrove, pagherebbe uno stipendio intero. Il nostro sindaco ne sa qualcosa visto che prende uno stipendio da onorevole ed uno da sindaco. Ma poi mi chiedo: cosa fate di così importante da poter giustificare una simile cifra? Non facciamoci pestare da questi, RIBELLIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!! Rispondi a effegei

  • NIKOL ha scritto il 07 dicembre 2011 alle 17:50 :

    La situazione nazionale ci fa capire che ai sig politici non interessa niente del cittadino "SOLO I LORO INTERESSI". Spareranno ca()volate quando si presenteranno per le votazioni. Signori miei allora bisogna sbattergli in faccia il loro menefreghismo. Non facciamoci comprare con le chiacchire. MANDIAMOLI A LAVORARE SERIAMENTE questi PAPPONI. Rispondi a NIKOL

  • Mike_79 ha scritto il 07 dicembre 2011 alle 17:44 :

    E sempre in quella zona? Ma che sta succedendo?? Azzollini, un po' di sveglia no?? Rispondi a Mike_79