Nelle suggestive vie e nelle piazzette del borgo medioevale di Bisceglie

Anche Molfetta a “Libri nel Borgo Antico”

Davide Potente, Teresa Antonacci, Jole De Pinto e Lucia Sallustio fra gli oltre 100 autori presenti nella rassegna di Bisceglie dal 28 al 30 agosto

Cultura
Molfetta martedì 25 agosto 2015
di La Redazione
Libri nel Borgo Antico 2014
Libri nel Borgo Antico 2014 © n.c.

Davide Potente, Teresa Antonacci, Jole De Pinto e Lucia Sallustio. Saranno quattro gli autori di Molfetta presenti a Bisceglie (BT) per la sesta edizionedi “Libri nel Borgo Antico”, in programma dal 28 al 30 agosto. La rassegna, promossa dall’Associazione Borgo Antico, accoglierà gli incontri con gli autori nazionali più famosi, che presenteranno le loro pubblicazioni più recenti.

L'evento è stato sugellato, nel corso degli anni, da grande consenso del pubblico, accorso sempre più numeroso alle conversazioni pomeridiane e serali con scrittori, giornalisti, cantanti, sportivi, attori e attrici, uomini e donne di chiesa e di cultura, politici e rappresentanti delle istituzioni.

Saranno oltre cento gli ospiti ad alternarsi, nei tre giorni della kermesse, a partire dalle ore 18:00, nelle suggestive vie e nelle piazzette del borgo medioevale di Bisceglie, per presentare le loro recenti fatiche letterarie. A partire dalle ore 20:00 di ciascuna delle tre serate la rassegna entrerà nel vivo con nomi di indubbio successo e di richiamo nella piazza principale di Libri nel Borgo Antico.

Ad aprire il “palinsesto molfettese” sarà, venerdì 28 Agosto nella suggestiva cornice di Palazzo Ammazzalorsa, alle ore 20:30, il 31enne autore di “Qualcosa da perdere” (Ex Cogita) Davide Potente. Il romanzo, che nel 2014 è stato selezionato tra i finalisti del premio per esordienti Italo Calvino, racconta le vicissitudini della cosiddetta Millennial Generation, tra storie di pendolarismo, precarietà lavorative ed esistenziali. Si tratta della seconda opera dello sceneggiatore e copywriter molfettese che nel 2011 pubblicò, per i tipi dell’Arduino Sacco Editore, "Teoria del risveglio". Modera l’incontro Vito Santoro.

Altre tre note penne molfettesi saliranno sul palco della rassegna domenica 30 agosto. Si tratta di Jole De Pinto, Teresa Antonacci e Lucia Sallustio.
A Palazzo Ammazzalorsaalle ore 20:00, la docente,critica letteraria e  poetessa Jole De Pinto presenterà la sua ultima antologia di liriche: “Trascolora. L’ora” (Edizioni Poeti della Vallisa). Un volume in cui l’autrice si applica nel “riesumare dai cassetti dell’archivio personale” materiale vario apparso su riviste di varia natura, arricchendo l’opera con un’appendice di lavori inediti. Modera l’incontro  Daniela Calfapietro.

Sarà via Guglielmo Marconi, alle ore 18.45, ad accogliere Teresa Antonacci. L’autrice di “La casa della domenica. Romanzo milanese” (Intermedia Edizioni), al suo quarto romanzo, inseguirà con la moderatrice Angelica Labianca la storia di Emma e della sua conquistata libertà d’amare al di la d’ogni regola sociale.

Alle ore 21:30 nel salotto letterario allestito in via Giulio Frisari, Lucia Sallustio, moderata da Anita Nuzzi, presenterà invece “Inter-city” (Intermedia Edizioni Orvieto), silloge poetica dai colori pastello sul tema del viaggio.

Contestualmente agli incontri pomeridiani e serali sarà allestito il “Book Crossing”, uno spazio fortemente voluto dagli organizzatori che ha già registrato il gradimento del pubblico nelle precedenti edizioni. Il “Book Crossing” è un angolo per il libero scambio di libri, nel quale ciascuno potrà prendere gratuitamente un libro al patto di lasciarne un altro.
Sul sito della manifestazione www.librinelborgoantico.it sono inoltre disponibili maggiori informazioni riguardo le passate edizioni e l’elenco completo degli autori che parteciperanno all’evento, con i relativi moderatori, per ciascuna delle tre giornate e per ogni luogo in cui si terranno le conversazioni. Aggiornamenti tempestivi sulla rassegna sul profilo e sulla pagina facebook ufficiale.

Lascia il tuo commento
commenti