Il resoconto

Tennistavolo, weekend amaro per CTT Molfetta

I ragazzi della B2 costretti ad arrendersi al Casamassima, il dreamteam di C1 sfiora il colpaccio, una gioia per il team D2

Altri Sport
Molfetta giovedì 08 novembre 2018
di La Redazione
Lorenzo Magarelli
Lorenzo Magarelli © n.c.

Weekend molto impegnativo per le squadre del CTT Molfetta, alcune delle quali imbattutesi contro i grandi favoriti alla vittoria finale dei rispettivi gironi. Tris di sconfitte per le squadre “maggiori” di serie B e C, bene ancora una volta D1 e D2 che tentano entrambe la fuga promozione.

Netta sconfitta 5-1 per i ragazzi della B2 costretti ad arrendersi contro la corazzata Casamassima, favoritissima per il salto di categoria. Unico punto della bandiera portato a casa da Andrea Scardigno grazie ad una vittoria molto sofferta su Alan Buccolieri, per il resto poco da fare contro Imre Buss, giocatore di un livello superiore, ed Antonio Giordano, in grande forma.

Il “Dreamteam” di C1 sfiora il colpaccio in trasferta contro il Casamassima “C”, fino a domenica inscalfibile, forte del doppio 5-0 nelle prime due giornate. I molfettesi si portano a sorpresa in vantaggio 3-2 e ad un passo da un clamoroso 4-2, il sogno svanisce nella lotteria finale di partite conclusesi al quinto set che impietosamente li condanna ad una onorevole resa per 3-5. Due le vittorie di un super Capitan Scardigno che per un soffio sfiora l’ennesima tripletta personale, molto bene Crocetta che esce dal periodo buio battendo Dell’Omo, non bene Boffoli che impegna a fondo gli avversari ma che raccoglie solo 3 sconfitte.

Sempre in C1 cade anche la squadra “Kamikaze”: contro il Martina Franca, partita combattutissima già dal primo incontro con la squadra molfettese che riesce a portarsi in vantaggio per 3-2 grazie ai punti di Stanzione, Voltarella e de Pinto, subendo poi la rimonta degli avversari che chiudono il match vincendo per 5-3. Nonostante il risultato c'è da segnalare l'ottima prestazione di de Pinto che riesce a portare a casa il proprio punto contro il molto più quotato Raguso per 3-2 in rimonta e vede svanire la doppietta personale al 5° set con Convertini; buona anche la prestazione di Stanzione che riesce a chiudere la pratica Raguso in 4 set e anche lui vede sfumare al 5° set la propria doppietta contro un Tundo in splendida giornata.

Buone notizie dalla D1: non senza qualche affanno i molfettesi portano a casa la terza vittoria consecutiva. Forse un eccesso di leggerezza nell’approccio alla gara ha complicato un esito che in partenza appariva molto più scontato. Luci ed ombre per Motolese e Simone che macchiano le loro prestazioni con una sconfitta a testa, molto bene ancora una volta De Nichilo che senza alcun problema si prende l’ennesima doppietta decisiva per il 4-2 finale. Ad ogni modo, in attesa di incontri più probanti, i ragazzi mantengono la testa solitaria del girone.

In D2 la squadra “A” continua a spadroneggiare, i molfettesi battono per 6-0 a Trani i padroni di casa e s’involano in testa al girone, complice anche il calendario favorevole, scavando un solco apparentemente incolmabile sulle inseguitrici.

Lascia il tuo commento
commenti