Ad inizio 2021 le telecamere della città hanno permesso di beccare gli sporcaccioni. Ma è cresciuto notevolmente l'abbandono coatto di rifiuto

Sporcizia, degrado e abbandono di rifiuti. "Non ne possiamo più, che si intervenga"

Tre segnalazioni da altrettante zone diverse della città con un quesito comune: "Perchè le nostre strade sono sporche?"

Attualità
Molfetta lunedì 15 marzo 2021
di La Redazione
Le segnalazioni di rifiuti e degrado in città
Le segnalazioni di rifiuti e degrado in città © MolfettaLive.it

"Non vediamo operatori ecologici dell'ASM da tantissimo tempo. Più passa il tempo, più le condizioni del nostro quartiere peggiorano. Siamo in stato di emergenza", sono queste le parole di un lettore che segnala cumuli di rifiuto su più strade della zona 167 e del nuovo quartiere di espansione.

"Durante una passeggiata con il cane ho notato cumuli di rifiuti ovunque - continua la segnalazione - Siamo in vera emergenza rifiuti. Voci dicono che l'ASM non può procedere alla pulizia perchè in carenza di personale. Chiediamo che il sindaco prenda provvedimenti, noi cittadini paghiamo la tassa dei rifiuti e chiediamo un servizio efficiente, non questo stato di degrado e sporcizia. Speriamo che questa denuncia smuova le acque, altimenti saremo costretti a scrivere al presidente Emiliano per avere le risposte che meritiamo".

Ma non è la sola zona interessata dalle segnalazioni di sporcizia nel weekend. Anche il quartiere Madonna della Rosa vive un particolare periodo buio sotto il punto di vista della sporcizia e del degrado ambientale. "Erbacce alte nei pressi dei marciapiedi, sporcizia ovunque per strada. Chiediamo all'amministrazione perchè non vengono pulite le nostre strade?", è il quesito di un altro lettore alle prese con il medesimo problema rifiuti in città.

Ma anche le periferie verso il mare non sono risparmiate dal fenomeno. "Il lockdown non fa paura a chi vuole sporcare la città - le parole di un altro segnalatore - Un terreno che costeggia il cimitero è una vera e propria discarica a cielo aperto. Che si faccia qualcosa per il bene della città".

Spazzatura fotografata anche in centro, nei pressi del lungomare. Praticamente spazzatura ovunque, a cavallo tra zona gialla e zona rossa, facendo sprofondare la città in zona nera sotto il punto di vista del degrado ambientale

Mentre gli occhi elettronici del comune nelle prime settimane del 2021 hanno beccato "zozzoni" intenti a sporcare la città, questa volta l'inciviltà di chi cerca di disfarsi della spazzatura in modo coatto non è stata colta dalle telecamere e dal corpo di polizia locale. Intanto i cittadini si dicono stanchi per le pessime condizioni in cui versa la città.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • GIUSEPPE MOROLLA ha scritto il 17 marzo 2021 alle 12:14 :

    Buongiorno, quando si parla di degrado della citta' lo si deve fare a 360 gradi e mi riferisco oltre ai rifiuti, anche alle feci di cane sparse in tutta la citta', davanti alle abitazioni, agli angoli degli stabili, sotto gli alberi, intorno ai pali di luce e pali di pubblicita', per non parlare di gente che ha cani stabilmente nei balconi e incuranti dell'abbaiare in qualsiasi ora del giorno e della notte.Mi chiedevo le forze dell'ordine preposti ai controlli dove sono? fanno finta di non vedere,non vedo mai fermare questi individui e multarli. Rispondi a GIUSEPPE MOROLLA