Lo sfogo di una molfettese positiva al covid dal 9 aprile

“Positiva da un mese e nessuno ritira la nostra immondizia”

"Ho fatto ben 4 segnalazioni ai vigili ma non ho ricevuto nessuna risposta che potesse aiutarmi a risolvere il problema. Alla fine, sono stata costretta ad uscire per andare all'isola ecologica"

Attualità
Molfetta domenica 02 maggio 2021
di La Redazione
Spazzatura non ritirata
Spazzatura non ritirata © n.c.

È da più di un anno che conviviamo con la pandemia e con il virus. Possiamo, dunque, dire di conoscere alla perfezione l’iter da seguire in caso di positività: segnalazione all’Asl, tampone molecolare, isolamento in casa e impossibilità di uscire. Nemmeno per buttare la spazzatura, naturalmente.
Ma cosa succede se si fa richiesta affinché qualcuno provveda al ritiro dell’immondizia e questo non accade?

Ebbene, è questa la triste situazione in cui si trova una giovane molfettese, positiva da circa un mese. Precisamente dal 9 aprile.
“Ho chiesto che qualcuno venisse a prendere la spazzatura – si sfoga Anna – Ma qui non si è visto nessuno. Ho fatto ben 4 segnalazioni ai vigili ma non ho ricevuto nessuna risposta che potesse aiutarmi a risolvere il problema. Mi sono messa in contatto con loro anche ieri, per l’ennesima volta, ma nulla”.

Ecco che la disperazione prende il sopravvento, andando ben al di là del timore di poter essere multata.
“Alla fine, sono stata costretta ad uscire – confessa Anna, pur conscia dell’impossibilità di violare l’isolamento - Sono andata all'isola ecologica. Avevo accumulato i pannolini di mio figlio da più di un mese, è uno schifo. Non lamentiamoci se poi i contagi aumentano, non c’è alcuna tutela”.

Uno sfogo amaro, che dipinge una situazione al tempo stesso raccapricciante e potenzialmente pericolosa. Infatti, pur essendo assolutamente da evitare la violazione dell'isolamento in caso di positività, è al contempo necessario garantire a tutti di poter vivere serenamente la difficile situazione del contagio. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • pinco pallino ha scritto il 02 maggio 2021 alle 16:36 :

    Ha fatto più che bene, a mali estremi, estremi rimedi. Rispondi a pinco pallino