Si chiama “1, 2, 3 terra” il volumetto realizzato dai bambini e donato al sindaco Minervini

Gli alunni della Rosaria Scardigno sentinelle dell’ambiente: un libro con consigli e proposte

Le parole dell'assessore Poli: "Se noi come generazione abbiamo fallito sull’ambiente – spiega la Poli – faremo di tutto per avere il salto culturale dei nostri ragazzi"

Attualità
Molfetta giovedì 10 giugno 2021
di La Redazione
“1, 2, 3 terra” il libro degli alunni della Rosaria Scardigno
“1, 2, 3 terra” il libro degli alunni della Rosaria Scardigno © n.c.

Un libro per salvare la terra dall’inquinamento e per sensibilizzare tutti sui temi ambientali.
Si chiama “1, 2, 3 terra” il volumetto realizzato dai bambini della 3ª A della scuola elementare Rosaria Scardigno, contenente soluzioni concrete agli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu, inviato al sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini. L’assessore all’Ambiente, Maridda Poli, ha quindi incontrato i bambini e le maestre per discutere le loro proposte.

“Se noi come generazione abbiamo fallito sull’ambiente – spiega la Poli – faremo di tutto per avere il salto culturale dei nostri ragazzi. Nell’incontro che abbiamo avuto, i bambini hanno chiesto l’impegno di tutti i cittadini a creare polmoni verdi sui balconi e sui tetti dei palazzi. Noi, come amministrazione comunale, inizieremo dalle scuole e dagli edifici pubblici”.

“Sul tema dell’abbandono di bicchieri e bottiglie lungo le nostre strade – conclude l’assessore all’Ambiente – abbiamo fatto un patto. Nel fine settimana andremo con i bambini, genitori e insegnati, a fare delle “ronde verdi” per pulire le strade e sensibilizzare gli adulti, mettendoli in imbarazzo. Il potere straordinario dei bambini potrebbe far cambiare i comportamenti di chi non si prende cura degli spazi collettivi e dell’ambiente”.

Lascia il tuo commento
commenti