I bambini hanno seguito tutte le fasi di vita di semini, dalla piantumazione, fino alla trasformazione in piante

Manifestazione conclusiva de “Il semino cuoricino” al nido comunale

L'assessore Carrieri: "I bambini hanno imparato a rispettare la natura in modo semplice e costruttivo"

Attualità
Molfetta giovedì 10 giugno 2021
di La Redazione
Progetto educativo “Il semino cuoricino”
Progetto educativo “Il semino cuoricino” © n.c.

Si è concluso con una festosa manifestazione, alla presenza dell’assessore alla socialità, Germana Carrieri, la dirigente del settore socialità Lidia De Leonardis, la direttrice del nido comunale Augusta Elia, l’Istruttore Direttivo, Cristina Del Vecchio, il progetto educativo “Il semino cuoricino”, che ha coinvolto i piccoli ospiti del nido comunale.

I bimbi, al termine di un percorso didattico, svolto con la collaborazione delle educatrici, hanno seguito tutte le fasi di vita di semini che, una volta piantati e curati, sono cresciuti e si sono trasformati in piante aromatiche e ortaggi.
Alcuni dei bimbi, come provetti baby agricoltori, hanno anche avuto la possibilità di innaffiare le piantine. E al termine della manifestazione, che ha previsto anche un momento di ascolto con la storia narrata e animata del “semino cuoricino”, i bimbi si sono lanciati in una allegra danza sotto lo sguardo attento delle educatrici e delle loro assistenti.

«Le attività relative alla cura dell’orto, nel corso delle passate settimane, sono state svolte in modo dinamico, creativo e giocoso. I bimbi - ha spiegato l’asessore Carrieri - sono stati coinvolti nella preprazione del terreno, nella semina e nella raccolta. Hanno imparato a rispettare la natura in modo semplice e costruttivo».

«Il progetto ha sicuramente rappresentato un incentivo per potenziare nei bambini la capacità di osservazione, favorendo – ha aggiunto il Sindaco, Tommaso Minervini, la percezione sensoriale anche attraverso la manipolazione. E’ importante che i piccoli imparino da subito a rispettare la natura e l’ambiente. Bimbi educati ad avere attenzione per la natura saranno adulti consapevoli domani».

Prezioso, per la riuscita dela progetto, è stato il supporto di tutto il personale educativo e amministrativo del nido.

Lascia il tuo commento
commenti