Il 14 ottobre alle ore 19, presso la Sala Conferenze della sede di Molfetta in piazza Vittorio Emanuele II

L'AVIS promuove la terza edizione del convegno “Cibo e Donazione di Sangue"

Il Presidente di AVIS Molfetta Giacomo Giancaspro "In tema di salute e donazione è importante approfondire le tematiche legate all’alimentazione sostenibile e ai modelli di consumo"

Attualità
Molfetta martedì 12 ottobre 2021
di La Redazione
Avis Molfetta
Avis Molfetta © n.c.

Donazione di sangue, nonché cibo e corretta alimentazione. Sono tutti elementi complementari, meritevoli di approfondimento. Ancora una volta l’AVIS Molfetta si fa promotore di iniziative sociali, atte alla divulgazione e alla comprensione di specifiche tematiche. 

Giovedì 14 ottobre alle ore 19, presso la Sala Conferenze della sede di AVIS Molfetta in Piazza Vittorio Emanuele II, si terrà il convegno dal titolo “Cibo e Donazione di Sangue: modelli di consumo ed alimentazione sostenibile” giunto ormai alla sua 3° edizione. L’iniziativa rientra nel progetto Cibo e donazione ed è promosso, oltre che da AVIS Molfetta, anche dall’Università degli Studi di Bari, Coldiretti Bari e Fondazione ITS (Istituto Tecnico Superiore Agroalimentare Puglia).

L’introduzione della serata sarà affidata al Presidente di AVIS Molfetta, Giacomo Giancaspro. 

A questa terza edizione del convegno prenderà parte il Prof. Dott. Antonio Moschetta, Docente ordinario di Medicina interna dell’Università di Bari, a cui faranno seguito gli interventi del Prof. Pierluigi Passaro, Docente di Marketing Enogastronomico dell’Università degli Studi di Bari, del Prof. Vito Nicola Savino, Presidente Fondazione ITS Agroalimentare Puglia, e della Dott.ssa Angela Maria Iannone, Dirigente Medico Responsabile del Centro Trasfusionale dell’Ospedale “Don Tonino Bello” di Molfetta. Il convegno sarà moderato dal giornalista Matteo Diamante.

«In tema di salute e di donazione di sangue – ha commentato il Presidente di AVIS Molfetta Giacomo Giancaspro – riteniamo importante continuare ad approfondire queste specifiche tematiche, legate all’alimentazione sostenibile e ai modelli di consumo. E per questo, ancora una volta, abbiamo voluto confrontarci con veri e propri esperti del settore».

Al termine del convegno, ai partecipanti sarà presentato il “Paniere della Salute”. L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza seppure nel pieno rispetto delle normative anti Covid.

Lascia il tuo commento
commenti