Un altro riconoscimento dopo il 20 aprile

ll Vaticano ringrazia Tommaso Minervini per aver donato "La bisaccia del cercatore" a Papa Francesco

La lettera della Segreteria di Stato, firmata da Mons. Paolo Borgia

Attualità
Molfetta lunedì 14 maggio 2018
di La Redazione
Tommaso Minervini dona la Bisaccia del cercatore a Papa Francesco
Tommaso Minervini dona la Bisaccia del cercatore a Papa Francesco © n.c.

La Santa Sede ringrazia il Sindaco di Molfetta Tommaso Minervini e, indirettamente, tutta la città per il dono della "Bisaccia del cercatore" che il primo cittadino ha affidato a Papa Francesco il 20 aprile, durante la visita pastorale per il XXV Dies Natalis di don Tonino Bello.
Ecco la lettera, sottoscritta dall'assessore Mons. Paolo Borgia:

"Egregio Signore,
in occasione della Visita Pastorale ad Alessano e Molfetta, compiuta dal Santo Padre Francesco il 20 aprite scorso, Ella Gli ha offerto in dono, quale testimonianza di ossequio e devozione, una bisaccia di cuoio, denominata "La bisaccia del cercatore", cucita a mano con tracolla.
Nel ringraziarla per l'atto di devoto omaggio e per i sentimenti che l'hanno suggerito, Sua Santità esorta ad un sempre generoso impegno al servizio del bene comune e a favore della comunità degli uomini e, mentre chiede di pregare per la Sua persona e per il Suo universale ministero, invoca l'effusione dei celesti favori e di cuore invia a Lei e a quanti si sono uniti nel premuroso pensiero il Suo benedicente saluto, volentieri estendendolo alle persone care, quale pegno di ogni grazia celeste.

Con sensi di distinta stima.
Mons. Paolo Borgia, Assessore"

Lascia il tuo commento
commenti