Un'operazione di cittadinanza attiva

A Molfetta arriva il Guerrilla Gardening, ci pensano i ragazzi di 2hands

Un intervento di bonifica a piazza Principe di Napoli la notte del 27 luglio

Attualità
Molfetta domenica 29 luglio 2018
di La Redazione
L'intervento di 2hands in Piazza Principe di Napoli
L'intervento di 2hands in Piazza Principe di Napoli © n.c.

Riceviamo e pubblichiamo la nota del gruppo 2hands.

Nella notte del 27 luglio a Piazza Principe di Napoli, i volontari dell’associazione 2hands hanno svolto un’azione di Guerrilla Gardening, una particolare tipologia di giardinaggio che mira a recuperare degli spazi abbandonati o degradati della città. Anche la “Guerrilla Gardening” di Piazza Principe di Napoli si è svolta di notte: gli abitanti della zona sono andati a dormire con l’idea di un luogo triste e dimenticato e si sono ritrovati al risveglio un luogo pulito e decorato da piante e fiori, una piccola sorpresa.

I volontari hanno in primis rimosso spazzatura e sterpaglia, poi hanno bonificato le aiuole aggiungendovi terreno e piantine, infine hanno provveduto a decorarle.

Sono state comprate 42 piantine grazie ai fondi ricevuti tramite le donazioni.

I volontari si impegnano alla cura e manutenzione dell’area interna alle aiuole e si propongono di ripetere l’intervento in molti altri luoghi.

Teniamo a precisare che questa azione non è contro l'operato dell'amministrazione né le appartiene alcun colore politico, è piuttosto una mano non speculativa che tendiamo ai cittadini, ai commercianti e ai gestori della città.

È anche una dimostrazione che con un’ora e mezzo di tempo libero si riesce a migliorare un’intera piazza e dunque è un invito a dedicare un po’ del proprio tempo o delle proprie capacità nell’interesse di una città migliore e partecipata


Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Anna e Paolo ha scritto il 29 luglio 2018 alle 12:35 :

    Complimenti è un'iniziativa lodevole! Rispondi a Anna e Paolo

  • pino paparella ha scritto il 29 luglio 2018 alle 12:20 :

    voglio congratularmi con questi ragazzi, che alla stregua di una piacevole voce fuori dal coro, utilizzano il proprio tempo libero per un impegno sano nella mente e utile nel sociale. davvero mi congratulo con voi e con voi mi schiero al fianco di un impegno che vi porta onore, a tutto disdoro delle nostre istituzioni che, melanconicamente chiuse nelle loro torri d'avorio, sprecano miserevolmente il proprio tempo nei fangosi calcoli del do ut des. Rispondi a pino paparella