La gara si è corsa il 9 settembre, inserita nel programma della festa patronale

Palio remiero dei gozzi, la vittoria va a Ind alla Terr

L'equipaggio composto da Giusy de Marino, Vito Antonio Tedesco, Enzo Tedesco, Paola Carlucci e Mimmo Cappelluti ha battuto gli altri equipaggi dei rioni storici di Molfetta

Attualità
Molfetta sabato 15 settembre 2018
di La Redazione
Palio remiero dei gozzi
Palio remiero dei gozzi © n.c.

Domenica 9 settembre , nello specchio d'acqua di fronte alla banchina seminario, si è svolta la seconda edizione del palio remiero dei rioni storici di Molfetta.

Questa manifestazione collegata alla festa patronale in onore della Madonna dei Martiri, protettrice della gente di mare, è diventato un appuntamento molto sentito. Quest'anno a dar prestigio e colore alla manifestazione è stata la scelta di invitare l'associazione polisportiva TARAS di taranto che ha a concesso l'uso dei particolarissimi gozzi della loro flotta. Il mare unisce e la scelta non è stata casuale visto i tanti marittimi e pescatori che hanno lavorato e lavorano nelle acque tarantine.

A sfidarsi i quartieri di U scal, Medonn d l mertr, Annunziat, U Re, Ind alla terr chemr nov. Lo spirito competitivo è subito venuto fuori, anche nella preparazione fatta i giorni prima della gara. L' originalità nei vari equipaggi è stata dettata dalla presenza di coppie di coniugi veramente agguerriti per la conquista del trofeo.

La vittoria finale è andata a Ind alla Terr , ovvero Molfetta vecchia, l'equipaggio composto da Giusy de Marino, Vito Antonio Tedesco, Enzo Tedesco, Paola Carlucci e Mimmo Cappelluti.

Quest' anno la Lega Navale di Molfetta e il Comitato Feste Patronali hanno istituito un trofeo itinerante che passerà ogni anno di rione in rione. Da sottolineare la cerimonia di consegna delle maglie di quartiere dove è stampato il simbolo e colore che, da ricerche effettuate, rappresentavano in passato i vari rioni della città.

La premiazione finale ha visto la presenza delle autorità cittadine , ed ha evidenziato lo spirito sportivo e di amicizia che ha contraddistinto l'intera manifestazione

Lascia il tuo commento
commenti