La soddisfazione di Tommaso Minervini e Mariano Caputo

Undici milioni di euro per rifare le strade, ok al progetto esecutivo

Quattro milioni di euro per le strade a ponente, altrettanti per le strade nella zona levante-mezzogiorno, 2,7 per le strade e i marciapiedi in basolato

Attualità
Molfetta venerdì 12 ottobre 2018
di La Redazione
Strade dissestate a Molfetta
Strade dissestate a Molfetta © Molfettalive.it

Approvato il progetto esecutivo di manutenzione straordinaria delle strade. Nel 2019 parte la gara e arrivano i cantieri.

I lavori prevedono interventi per complessivi 10 milioni e 700mila euro, 4 milioni di euro per le strade a ponente, 4 milioni per le strade nella zona levante-mezzogiorno, 2 milioni e 700mila euro per le strade e i marciapiedi in basolato.

«Si tratta di un intervento storico – il commento dell’assessore ai lavori pubblici, Mariano Caputo – che riguarderà numerose strade della città. Manteniamo un impegno programmatico assunto poco più di un anno fa. I mesi trascorsi sono comunque serviti per censire e radiografare la situazione di tutte le strade in modo puntuale perché ogni strada sarà trattata in base alle condizioni in cui si trova».

Come è noto lo stato di conservazione delle maggior parte delle strade interne nell’abitato versa in condizioni degradate tanto da essere causa di incidenti per i pedoni e i ciclisti, provocati da buche, cattivo stato di manutenzione dei marciapiedi, mancato livellamento dei rappezzi a livello stradale. Nei mesi scorsi l’ufficio manutenzione e viabilità ha compiuto una verifica puntuale all’interno della città, annotando e fotografando lo stato di fatto della pavimentazione sia in asfalto che in basolato;

«E’ un altro impegno assunto con la città e mantenuto – sottolinea il sindaco, Tommaso Minervini - un altro segno tangibile della rinascita di Molfetta. Entro il prossimo anno prenderanno il via i lavori di sistemazione delle strade e dei marciapiedi. La situazione era cristallizzata, in negativo, da anni. Abbiamo ereditato strade in condizioni disastrose e in poco più di un anno siamo pronti alla svolta».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Pilippo2 ha scritto il 22 novembre 2018 alle 21:18 :

    Con queste strade ci possiamo candidare alla prossima Parigi-Dakar Rispondi a Pilippo2

  • Marco Lombardi ha scritto il 13 ottobre 2018 alle 15:54 :

    Via Cattaneo è impraticabile. Rispondi a Marco Lombardi

  • salvatore Azzollini ha scritto il 12 ottobre 2018 alle 16:05 :

    Speriamo che quei soldi vengano veramente usati per le strade, ma non per "tappare " le buche o voragini ma, di rifare totalmente le strade, perchè con il "tappamento" non si risolve niente...dopo un pò il tappo salta !!!! Rispondi a salvatore Azzollini

  • Antonio vitulano ha scritto il 12 ottobre 2018 alle 12:31 :

    Via Baccarini e piena di tombini in pessime condizioni e col pericolo di sprofondare Rispondi a Antonio vitulano