L'ordinanza è stata emessa dal comandante della locale apitaneria di Porto, Michele Burlando

Ordigno bellico nei pressi di Banchina Seminario, interverrà il gruppo SDAI della Marina

Il tutto per mettere in sicurezza la zona, interessata, nel tardo pomeriggio di ieri, da un principio di incendio sul motopeschereccio "Lucrezia Madre"

Attualità
Molfetta domenica 16 giugno 2019
di La Redazione
L’intervento degli artificieri nel nuovo porto
L’intervento degli artificieri nel nuovo porto © N.c.

Interverrà il gruppo SDAI della Marina Militare a Molfetta per rimuovere un ordigno bellico che da ieri staziona a circa 10 metri da Banchina Seminario. L'intervento avverrà dopo che la locale Capitaneria di Porto ha ascoltato il gruppo, avvisato il comune di Molfetta, ed emesso un ordinanza, datata 15 giugno e firmata dal comandante Michele Burlando.

L'ordinanza non solo annuncia l'intervento del gruppo SDAI, ma vieta la navigazione, la balneazione, l'ormeggio, qualsivoglia azione nel raggio di 25 metri da dove è stato individuato l'ordigno.

Il tutto per mettere in sicurezza la zona, interessata, nel tardo pomeriggio di ieri, da un principio di incendio sul motopeschereccio "Lucrezia Madre" che, secondo le prime ricostruzioni sarebbe stato causato dall'ordigno stesso, pescato nelle reti e successivamente liberato, grazie all'intervento delle autorità, in mare, laddove ora stazione, prima dell'intervento, ritenuto necessario, del gruppo SDAI.

Lascia il tuo commento
commenti