Da questa mattina, come previsto da progetto, ecco l'opera del maestro Gaetano Grillo che trova collocazione: al centro della rotatoria ecco "Le nuove torri di Molfetta"

Rotatoria di via Terlizzi, compaiono "Le nuovi torri di Molfetta" del maestro Grillo

Le due torri richiamano certamente le ben più famosi torri del Duomo e conterranno la parola Molfetta, considerando che la rotatoria nascerà in una delle porte d'ingresso alla città

Attualità
Molfetta sabato 09 novembre 2019
di La Redazione
Installazione de
Installazione de "Le nuovi torri di Molfetta" © n.c.

Lavoro incessante per completare la rotatoria tra la SP 112 Molfetta - Terlizzi e le vie Bettino Craxi, Salvador Allende, Molfettesi d'Argentina e Leonardo Azzarita.

Praticamente un cantiere a cielo aperto, dove però è possibile attraversare con i mezzi e abituarsi all'idea di un traffico più fluido su uno degli incroci più difficili di Molfetta.

Da questa mattina, come previsto da progetto, ecco l'opera del maestro Gaetano Grillo che trova collocazione: al centro della rotatoria ecco "Le nuove torri di Molfetta".

Le due torri richiamano certamente le ben più famosi torri del Duomo e conterranno la parola Molfetta, considerando che la rotatoria nascerà in una delle porte d'ingresso alla città.

"In occasione della realizzazione della rotatoria di Via Terlizzi, una delle "porte" principali di accesso alla città, l’Amministrazione Comunale ha ritenuto inserire al centro della rotonda l’opera dell'artista Gaetano Grillo, ideata specificatamente per la sua Molfetta e inserita in una più ampia collezione che lo stesso artista esporrà nella nostra città nel prossimo mese di novembre. L’opera del maestro Grillo, denominata “le nuove torri di Molfetta” (richiamando le 2 torri del Duomo), è costituita da due strutture portanti verticali in scatolari (4 pilastri x torre) in acciaio inox, controventati orizzontalmente con elementi (pure) in acciaio inox, sagomati opportunamente e inseriti a scomparsa e ad incastro (1 cm), nello spessore (5 cm) della lastra in pietra di Trani, ognuna (1x1 metro) e ciascuna raffigurante una lettera dell'"alfabeto grillico". Le lettere dell'alfabeto grillico, compongono, in sequenza, su ognuna delle 4 facce della torre, la parola Molfetta", si legge sulla nota apparsa sull'albo pretorio del comune di Molfetta, circa un mese fa, quando venne ufficializzata l'installazione dell'opera di Grillo al centro della rotatoria di via Terlizzi.


Lascia il tuo commento
commenti