La possibile svolta

Minervini: "Lavori per il Porto conclusi entro due anni e mezzo"

L'annuncio del primo cittadino nel giorno in cui nel cantiere si avvia un nuovo percorso

Attualità
Molfetta mercoledì 29 gennaio 2020
di La Redazione
Minervini presenta i lavori per il porto
Minervini presenta i lavori per il porto © n.c.

“Oggi torna il sole. Viene riconsegnata l’opera alla ditta”. Un raggiante Tommaso Minervini apre così l’incontro con i giornalisti, con cui ufficializza la ripresa dei lavori nel Porto di Molfetta. Una vicenda annosa, quella del Porto, pronta a vivere un nuovo inizio. Una possibile svolta per la città? Sarà solo il tempo a dirlo, intanto arrivano parole di fiducia e speranza. “Entro due anni e mezzo completeremo gli interventi – prosegue Minervini – Dobbiamo recuperare il tempo perduto dal 2017”.

All’incontro, svoltosi in banchina Seminario, erano presenti anche l’assessore ai Lavori pubblici Mariano Caputo, il direttore di cantiere Patrick Atena, il comandante della capitaneria di Porto Michele Burlando e il dirigente del settore Territorio, Alessandro Binetti.

“Riprendiamo un importante percorso di sviluppo per la città – dice ancora – Questa diventerà la più importante area logistica del nord barese, abbiamo già delle idee. Non è una competizione con Bari, ma un segmento importante dello sviluppo dell’area metropolitana. Stiamo preparando il collegamento della zona industriale con Anas e ci apprestiamo a consegnare le aree per la logistica”.

Il primo cittadino parla anche delle risorse finanziarie che verranno utilizzate: 26 milioni di euro, più servizi e impianti. “Somme in cassa da sempre – specifica – e congelate in questi anni”.

“È stato un periodo lungo – è invece il commento di Burlando – con un iter che si è concluso a vuoto. Dal punto di vista tecnico siamo a disposizione per rispettare il programma nei tempi previsti”.

Quello che si augura la città, dopo un periodo di stasi lungo e difficile.

Lascia il tuo commento
commenti