La presentazione dell'evento

Festa di Carnevale con giostrine, cartapestai e parate

Sabato 22, domenica 23 e martedì 25 febbraio, tutti in strada per la “Festa di Carnevale”. Tre giorni per festeggiare con i più piccoli la festa più colorata dell’anno

Attualità
Molfetta venerdì 14 febbraio 2020
di La Redazione
Carnevale alle vie nuove
Carnevale alle vie nuove © Antonio Roselli

Mascherine, coriandoli, musica e tanto divertimento. Sabato 22, domenica 23 e martedì 25 febbraio, tutti in strada per la “Festa di Carnevale”. Tre giorni per festeggiare con i più piccoli la festa più colorata dell’anno.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Molfetta, assessorato al marketing territoriale, che ha condiviso le proposte pervenute dalle associazioni Aiccos, Auser e Molfetta Idea unitamente alle agenzie di animazione Frog e Ladyjoo Atomic Animation.

A piazza Paradiso, sabato 22, dalle 17 alle 20, e domenica 23 febbraio, dalle 9.30 alle 13, con la collaborazione dell’Auser ci saranno attività di animazione con giostrine, cartapestai e mostra fotografica sul carnevale.
In Villa comunale oltre alle giostrine, sabato 22, dalle 17 alle 23, domenica dalle 9.30 alle 13, ci sarà l’Aiccos che allestirà un’esposizione di maschere veneziane e della commedia dell’arte, percorsi didattici e, sabato sera, con inizio alle ore 21, ci sarà il concerto dei Killerkom.

Su Corso Umberto, domenica 23, dalle 10 alle 13 un Panda gigante ed uno staff di animatori accoglieranno tutti i bambini con una serie di attività e spettacoli di animazione e magia. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16, grande festa con musica, animazione e fluo party.

Nel pomeriggio di martedì grasso, sempre su Corso Umberto, dalle ore 16, maxi parata Disney con la banda Frog e dalle 18,30 alle 20, il corteo per funerale di Toeme, con partenza da piazza Garibaldi, concluderà le manifestazioni allegoriche.

«Anche quest’anno abbiamo voluto regalare ai bambini della città momenti di divertimento, ma - commenta l’assessore Antonio Ancona - non perdiamo di vista l’obiettivo di recuperare le nostre tradizioni. A breve - conclude - saranno avviate le procedure per la ricostituzione di un gruppo di lavoro o di un comitato di esperti che si occuperà dell’organizzazione del Carnevale Molfettese e di riportare l’antica tradizione dei Carri in Città e del Veglioncino dei bambini».

Lascia il tuo commento
commenti