Accompagnerà la riflessione don Michele Birardi, direttore della Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi Bari – Bitonto e membro del coordinamento regionale del Progetto Policoro

Giovani e lavoro, protagonisti del cambiamento: l'iniziative delle associazioni diocesane

​Mercoledì 27 maggio, alle ore 20, sulla piattaforma Zoom, ci sarà il secondo appuntamento del percorso organizzato dal Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile e dal Progetto Policoro

Attualità
Molfetta giovedì 21 maggio 2020
di La Redazione
Giovani e lavoro
Giovani e lavoro © n.c.

Mercoledì 27 maggio, alle ore 20, sulla piattaforma Zoom, ci sarà il secondo appuntamento del percorso organizzato dal Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile e dal Progetto Policoro, in collaborazione con altre associazioni giovanili diocesane.

Il Covid-19 non ferma Ri-Generazione Giovani, mini itinerario all’interno del mondo giovanile con temi vicini a ragazzi e ragazze dai 18 ai 35 anni, in collaborazione con le associazioni cattoliche del territorio.

Dopo il successo del primo incontro, dal titolo “Giovani e politica: menti pensanti, matite parlanti”, in cui don Mimmo Natale ha guidato la riflessione, presso la parrocchia Cuore Immacolato di Maria di Molfetta, il secondo incontro tocca da vicino il mondo del lavoro.
Giovani e mondo del lavoro è un binomio spesso inscindibile. Nel corso dell’incontro “Protagonisti del cambiamento”, si rifletterà sulla speranza, cristiana e laica, all’interno del mondo del lavoro, dei cambiamenti attuali e del come ripensare positivamente il mondo del lavoro.

L’incontro, come detto, si svolgerà mercoledì 27 maggio, alle ore 20, sulla piattaforma Zoom e per partecipare basta consultare le pagine Facebook Pastorale Giovanile Diocesi Molfetta e Progetto Policoro Molfetta. Accompagnerà la riflessione don Michele Birardi, direttore della Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi Bari – Bitonto e membro del coordinamento regionale del Progetto Policoro.

Per prepararsi meglio all’incontro, sulle pagine social degli uffici diocesani e delle associazioni organizzatrici, saranno lanciati degli spunti di riflessione, a partire da giovedì 21 maggio fino a martedì 26 maggio, con i quali sarà possibile interagire. Tramite social, commentando i post, rispondendo alle storie Instagram, inviando un messaggio in chat, sarà possibile scrivere alcune domande, dubbi, curiosità, riflessioni che si intende porre al relatore.

Giovani e lavoro, un binomio ancora più forte in questo momento storico. Un modo, per tutti i giovani dai 18 ai 35 anni, per poter davvero rigenerarsi in un momento difficile dal punto di vista sociale ed economico.


Lascia il tuo commento
commenti