La nota del partito

Loredana Lezoche delegata alle politiche per la parità di genere

Smentita la candidatura dell'imprenditrice molfettese alle prossime elezioni regionali

Attualità
Molfetta mercoledì 12 agosto 2020
di La Redazione
Loredana Lezoche
Loredana Lezoche © n.c.

L’imminente partenza della campagna elettorale per le elezioni Regionali in Puglia non vedrà protagonista l'imprenditrice Loredana Lezoche, come invece si vociferava da qualche tempo.
Infatti, su indicazione del Coordinatore Regionale di "Italia in Comune", Rosario Cusmai, e del Vicepresidente Nazionale, Michele Abbaticchio, sono state affidate alla Lezoche le deleghe alle politiche per la parità di genere e l’imprenditoria femminile, allo sport e all’ambiente.
Come riportato in una nota del partito, si tratta di tematiche che, al di la dell’impegno politico, Loredana Lezoche, ha da sempre fatto proprie.

L'imprenditrice non sarà, dunque, candidata alle prossime elezioni regionali in Puglia, ma contribuirà alla crescita del partito, occupandosi con impegno e dedizione delle deleghe a lei affidate dai vertici regionali e nazionali.

Sulla recente questione della mancata approvazione da parte del Consiglio Regionale della legge sulla doppia preferenza, è stata la stessa Loredana Lezoche ad intervenire con parole emblematiche e significative.
«La parità di genere è un diritto costituzionale – ha sottolineato – di cui la Regione Puglia doveva obbligatoriamente prendere atto. Il mio ruolo all’interno del partito, attraverso le deleghe conferitemi e attraverso la mia esperienza acquisita in ambito imprenditoriale, ambientale e sportivo, si pone come un motivo di crescita dell’intero gruppo politico, impegnato in sfide prossime ed importanti per il futuro di questo territorio. Tra gli obiettivi che mi pongo – ha concluso – c’è quello di voler dare forza a tutte quelle donne che si mettono in gioco nella vita».

Lascia il tuo commento
commenti