Saranno preannunciati da opportuna cartellonistica stradale

Polizia locale, tornano gli autovelox

Dal 9 settembre fino a fine anno, saranno posizioni il martedì, mercoledì, giovedì e sabato

Attualità
Molfetta mercoledì 02 settembre 2020
di La Redazione
Autovelox e controllo della Polizia locale
Autovelox e controllo della Polizia locale © n.c.

Tornano gli autovelox della Polizia Locale sulla strada statale 16. Dal 9 settembre fino alla fine dell’anno, come comunicato in Prefettura, saranno posizionati per limitare la velocità e gli incidenti il martedì, mercoledì, giovedì e sabato.

I controlli saranno sempre presegnalati, ai sensi di legge, dall’apposito cartello stradale ad alta visibilità contenente l’iscrizione “Controllo elettronico della velocità” e dal cartello “Postazione temporanea, posizionato in prossimità della postazione".

L’apparecchiatura tecnica per il rilevamento sarà impiegata con la presenza e sotto il costante controllo del personale appartenente al Comando di Polizia Locale di Molfetta.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Cittadino Attento ha scritto il 12 settembre 2020 alle 18:51 :

    La cosa davvero fastidiosa è che la postazione autovelox è posta ad 1 metro di distanza dalla vettura dei Vigili che in questo modo NASCONDE la postazione autovelox alla vista degli automobilisti. E' un modo scorretto di posizionare la postazione che DEVE ESSERE A VISTA. Ovvero PRIMA la postazione e DOPO la macchina dei Vigili. Ed invece sulla Statale 16 bis loro mettono PRIMA l'auto e davanti a questa ad 1 metro l'autovelox. VERGOGNA Rispondi a Cittadino Attento

  • Corrado Piccininni ha scritto il 04 settembre 2020 alle 07:25 :

    Mi chiedo il senso di queste "postazioni segnalate".. Rispondi a Corrado Piccininni

  • Autista infuriato ha scritto il 03 settembre 2020 alle 06:32 :

    Per limitare la velocità ? Per limitare gli incidenti ? Forse per riempire la cassa del comando municipale Rispondi a Autista infuriato

  • Giorgio indignato ha scritto il 02 settembre 2020 alle 15:18 :

    Tanti soldi per il comune. Evviva la cuccagna...altro che per limitare gli incidenti...come diceva qualcuno..."ma mi faccia il piacere"..."qua nessuno é fesso!". Perché i vigili non si preoccupano degli incidenti a molfetta anziché la 16 bis? Ma i pianificatori di questa iniziativa non devono nascondersi dietro un dito, perché é chiaro pure alle pietre che é un manovra per fare cassa. Rispondi a Giorgio indignato

  • Un lettore ha scritto il 02 settembre 2020 alle 14:25 :

    Sono d’accordo, ma non condivido la modalità con cui Vengono effettuati i controlli. La segnaletica di avviso di autovelox in azione va posizionata a distanza congrua dalla postazione di rilevamento e non a ridosso dell’apparecchiatura (cosa che i vigili di Molfetta fanno puntualmente), altrimenti il provvedimento non serve per insegnare le norme del codice della strada, ma soltanto (come invece accade) per fare cassetta. Così si perde il fine della disposizione che, invece, deve portare i cittadini al rispetto delle regole. Non solo. Una errata collocazione della segnaletica di dissuazione determina che l’infrazione può essere facilmente contestata. Rispondi a Un lettore