Il gruppo internazionale Rostec fa decollare l’area commerciale metropolitana di Bari

Il gruppo internazionale Rostec a Molfetta. Tammacco: "Un investimento strategico"

Tammacco: "Lavoro e investimenti sul territorio: ecco i nostri progetti concreti per il futuro delle nuove generazioni”

Attualità
Molfetta venerdì 11 settembre 2020
di La Redazione
Il gruppo internazionale Rostec a Molfetta
Il gruppo internazionale Rostec a Molfetta © n.c.

Il gruppo internazionale Rostec si insedierà nella zona industriale di Molfetta per la produzione di elicotteri ultraleggeri, su un’area di oltre 120.000 mq.

Si tratta di un investimento rilevante del gruppo i cui rappresentanti sono stati in Puglia, specificatamente nella città di Molfetta, per completare e formalizzare l’iter.

“E’ un investimento strategico non solo per l’investimento sotteso ma anche per l’attrattività del nostro territorio nel fare sistema con aziende del settore metalmeccanico, già significativamente presente nelle nostre aree”, afferma Tommaso Minervini, sindaco della città di Molfetta.

“Questa iniziativa porterà sul nostro territorio ingenti investimenti di capitali, nuove specializzazioni, diversificate professionalità e di conseguenza la creazione di nuovi posti di lavoro che incentiveranno l’occupazione di tutta l’area metropolitana, dando così un forte slancio a tutto l’indotto di filiera”, commenta Saverio Tammacco,artefice dell’iniziativa e candidato al consiglio regionale nella lista “La Puglia domani” con Raffaele Fitto presidente.

L’accordo è stato siglato dal sindaco con Dmìtrìì Pavlenok, rappresentante in Italia del gruppo industriale russo, e con Hndrey Ragoryanskiy, per la rappresentanza commerciale russa.

"L'insediamento della Rostec nella zona industriale di Molfetta è solo il primo di una lunga serie che stiamo definendo nell'ottica di una programmazione generale di diversificazione dell'attività produttiva a cui l’area si presta. Se colossi come quello russo scelgono Molfetta per il loro business è solo perché siamo riusciti a riallacciare rapporti che pongono la città e tutta l'area non come un puntino sulla carta geografica della Regione ma come il cuore stesso della nostra Regione per capacità lavorative, eccellenze tecniche e professionali”, continua Saverio Tammacco.

"L'accordo siglato dimostra, ancora una volta, che far politica significa impegno, capacità strategica e forza nel saper costruire l’attrattività economica del nostro territorio. Un altro importante tassello in quella mappa complessiva che chiamasi sviluppo”, conclude il candidato.

Lascia il tuo commento
commenti