Al via dal 16 settembre

Introdotti nuovi servizi online per semplificare la vita dei cittadini

Coloro in possesso di SPID potranno stampare certificati e consultare tutti gli atti della macchina amministrativa

Attualità
Molfetta mercoledì 16 settembre 2020
di La Redazione
Tommaso Minervini e Vincenzo La Forgia, responsabile della transizione digitale
Tommaso Minervini e Vincenzo La Forgia, responsabile della transizione digitale © n.c.

Una “rivoluzione digitale”, così come l’ha definita il Comune di Molfetta, è stata avviata per alleggerire i cittadini dalla trafila burocratica a cui sono stati spesso abituati. Dal 16 settembre, coloro che sono in possesso di SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale), compresi imprese e gli enti terzi, potranno stampare certificati direttamente da casa e consultare tutti gli atti amministrativi in tempo reale.

Accedendo alla sezione “servizi online” del portale istituzionale del comune di Molfetta (www.comune.molfetta.ba.it), sarà possibile stampare moduli di autocertificazione precompilati, emettere certificati di anagrafe, di stato civile con timbro digitale per sé o per la propria famiglia, richiedere cambio di domicilio o residenza, consultare lo stato di avanzamento delle proprie pratiche, conoscere lo stato dei propri pagamenti verificando la propria posizione tributaria.

“Vogliamo una Molfetta sempre più smart e per questo è necessario attuare una rimodulazione operativa dei servizi” ha dichiarato il sindaco Tommaso Minervini, lasciando presagire altri interventi mirati a incrementare i benefici in termini di trasparenza, semplificazione ed efficienza dell’amministrazione cittadina. I servizi sono attivi anche dalla App “Cittadino digitale”.

Lascia il tuo commento
commenti