La cerimonia avrà inizio alle ore 9 presso il sacrario del cimitero comunale

Domani, omaggio ai defunti, dalle associazioni d'arma e dagli Eredi della storia

Saranno deposte delle corone anche presso le tombe del dottor Spadavecchia, già presidente dell’associazione Eredi della storia e il Sottotenente Modugno, già presidente della sezione Carabinieri di Molfetta

Attualità
Molfetta sabato 31 ottobre 2020
di La Redazione
Tomba del Milite Ignoto
Tomba del Milite Ignoto © n.c.

Domani, domenica 1° novembre, in occasione della festività di Tutti i Santi, le associazioni Eredi della Storia - ANMIG unitamente alla confederazione delle associazioni Combattentistiche e d’Arma, si recheranno presso il sacrario del cimitero comunale per rendere omaggio ai defunti.

Alle ore 9.00, presso l’ingresso monumentale, ci sarà il raduno dei membri delle varie associazioni con le dovute precauzioni anti-covid. Alle ore 9.30, invece, ci sarà la Santa messa presso il sacrario dei caduti di tutte le guerre (cappella cimiteriale), ufficiata da don Tonino Brattoli.
In seguito, i rappresentanti dell’Istituto nazionale per la Guardia d’onore alle reali tombe del Pantheon, unitamente ai Marinai d’Italia, scorteranno la corona donata dal Comune di Molfetta, accompagnata dalle bandiere di rappresentanza delle associazioni, per deporla presso la tomba del Milite Ignoto.

Al termine della cerimonia, saranno deposte delle corone presso la colonna che ricorda i caduti civili della Prima Guerra Mondiale, la stele dei caduti sul mare e le tombe dei presidenti delle varie associazioni, tra cui il dottore Michele Spadavecchia, già presidente dell’associazione Eredi della storia e il Sottotenente Luciano Modugno, già presidente della sezione Carabinieri di Molfetta.

A causa delle attuali norme vigenti per il contenimento della pandemia i posti a sedere nella chiesa saranno limitati.

Lascia il tuo commento
commenti