La sacra effige di Maria S.S. Immacolata sarà esposta per la preghiera personale dal 21 novembre al 16 dicembre, nel rispetto rigoroso delle norme anti Covid-19

Covid, salta il rito di esposizione dell'Immacolata alla parrocchia San Bernardino

Il rito dell'esposizione dell'Immacolata si sarebbe dovuto svolgere domani, alle ore 20,30

Attualità
Molfetta mercoledì 18 novembre 2020
di La Redazione
Foto Immacolata
Foto Immacolata © n.c.

Pubblicata, sulla pagina Facebook della Venerabile Confraternita dell'Immacolata di Molfetta, una lettera in cui si annuncia che il solenne rito dell'esposizione dell'Immacolata, previsto per domani, salta per via delle delle restrizioni anticovid. Sarà data, comunque, la possibilità ai fedeli di sostare dinanzi all'Immacolata nei prossimi giorni. Di seguito quanto annunciato dalla Confrafernita.

Carissimi,

visti i recenti dati sull'aumento dei contagi in maniera esponenziale proprio nella nostra città con oltre 230 persone contagiate, ma anche secondo le disposizioni del 𝐃𝐏𝐂𝐌, in ottemperanza alle norme anti Covid-19, che prevedono il divieto di assembramento tra persone anche nei luoghi di culto ed il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro, come Amministrazione in piena unità sia con il Padre Spirituale che con l'Amministrazione dell'Associazione Femminile abbiamo deciso che per la salvaguardia della salute di tutti, il rito della solenne esposizione della nostra Mamma Immacolata, previsto per il giorno 19 novembre alle ore 20.30 nella Parrocchia di San Bernardino e che per tutti noi ormai rappresenta un atto di inizio dei riti religiosi, 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭'𝐚𝐧𝐧𝐨 𝐧𝐨𝐧 𝐯𝐞𝐫𝐫𝐚̀ 𝐬𝐯𝐨𝐥𝐭𝐨, visto il gran numero di fedeli che sempre più numerosi ne prendono parte ogni anno riempiendo tutta la chiesa.

A tutti i fedeli sarà comunque concessa la possibilità di poter salutare dal suo trono solenne, la sacra effige di Maria S.S. Immacolata dal 21 novembre al 16 dicembre, nel rispetto rigoroso delle norme anti Covid-19, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche della Parrocchia e con il presidio dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Terlizzi.

Lascia il tuo commento
commenti