Torna in libertà il gup De Benedictis

Nella serata di ieri l’interrogatorio di garanzia. Il magistrato molfettese era ai domiciliari per detenzione illegale di armi

Cronaca
Molfetta sabato 30 ottobre 2010
di La Redazione
© MolfettaLive.it

Giuseppe De Benedictis, giudice per le udienze preliminari del tribunale di Bari, è da ieri tornato in libertà.

Il magistrato si trovava agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Molfetta per detenzione illegale di armi.

La vicenda ruota attorno a un’arma da guerra (che spara a raffica e non può essere detenuta in casa) acquistata qualche giorno fa, come arma comune da sparo, da un rivenditore nel Casertano. De Benedictis una volta giunto a Molfetta, avrebbe telefonato al commerciante preannunciando la sua volontà di restituire l’arma. Nel mentre, il controllo dei carabinieri.

Nell'interrogatorio di convalida dell'arresto, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Trani, Maria Grazia Caserta, ha preso atto - si apprende - della diversa rappresentazione dei fatti fornita dal magistrato molfettese. Da qui la decisione di non adottare nei suoi confronti alcuna misura cautelare.

Lascia il tuo commento
commenti