Il consigliere regionale Tedeschi interroga Vendola sul mare molfettese

Politica
Molfetta venerdì 31 luglio 2009
di La Redazione
© Arpa Puglia
Il neo Consigliere Regionale coratino AN-PDL Sergio Tedeschi ha rivolto un’interrogazione urgente al Presidente della Regione ed all’Assessore alla Salute «per conoscere quali iniziative intendano intraprendere per verificare e rimuovere le cause delle numerose e gravi intossicazioni (febbre, problemi intestinali, bruciori alla gola e difficoltà respiratorie) che si stanno verificando in questi giorni tra i frequentatori del mare di Molfetta, bagnanti e non, probabilmente a seguito della proliferazione dell’alga “ostreopsis”».

A tal riguardo il Consigliere Tedeschi rammenta «che episodi sospetti di infiammazioni vaginali si erano già verificati lo scorso anno a danno di due donne, una delle quali addirittura costretta ad un delicato intervento chirurgico. Successivamente si sono anche verificati casi di piaghe sulle mani dei pescatori».

Tedeschi rileva che «sulla questione le analisi dell’Arpa si sono incentrate su una località (“Prima Cala” ) diversa da quella (“Torre Gavetone”, laddove la suddetta alga è più diffusa) in cui si è verificata la grande maggioranza dei casi di cui sopra, a partire da quelli delle due donne che colà avevano trascorso qualche ora in spiaggia” ed invita il governo regionale ad acquisire il dossier all’uopo predisposto e pubblicamente illustrato dal benemerito “Laboratorio politico” coordinato da Matteo D’Ingeo».
Lascia il tuo commento
commenti